mercoledì 21 ottobre - Riccardo Noury - Amnesty International

Usa, altre due esecuzioni federali entro la fine dell’anno

A conferma che la pena di morte è uno dei temi della campagna elettorale del presidente in carica Trump, a due settimane dal voto il dipartimento alla Giustizia degli Usa ha annunciato le date di altre due esecuzioni federali.

Il 10 dicembre, Giornata internazionale dei diritti umani, è prevista l’esecuzione di Brandon Bernard, colpevole di un duplice omicidio commesso nel 1999.

Due giorni prima potrebbe verificarsi la prima esecuzione federale di una donna da quasi 70 anni: quella di Lisa Montgomery, condannata alla pena capitale per aver sequestrato e ucciso una ragazza incinta nel 2004.

L’ultima donna a essere messa a morte a livello federale era stata Bonnie Heady, uccisa nella camera a gas del Missouri nel 1953.

Se non verranno accolti gli appelli per la sospensione, quelle di Montgomery e Bernard saranno rispettivamente l’ottava e la nona esecuzione federale di quest’anno, dopo una pausa di ben 17 anni.




Lasciare un commento