mercoledì 1 febbraio - francesco latteri

USA: Neil Gorsuch alla Corte Suprema. Torna “the American way of Life”

Donald Trump mantiene la più importante delle promesse elettorali fatte ai cattolici (e non solo) in campagna elettorale: l'impegno per un indirizzo adeguato della Suprema Corte. Il neonominato Neil Gorsuch, 49 anni del Colorado, deterrà come usuale l'incarico di Presidente a vita in sostituzione di Antonin Scalia. 

Meno noto fuori dagli States del capo dell'esecutivo, il capo della Corte Suprema ha in realtà un ruolo fondamentale e sul piano sociopolitico e giuridico anche superiore a quello dello stesso Presidente. La Corte Suprema è il “gestore” dell'origine di ogni potere e nelle sue mani sono la Pace, la prosperità e l'esistenza stessa degli States. “Il potere dei suoi giudici è illimitato, ma è un potere anzitutto morale (…) Ora il potere morale è quello il cui uso è più difficile perché è impossibile dire dove siano i suoi limiti ed è spesso altrettanto pericoloso restare dentro di essi come oltrepassarli...”

Così già il Tocqueville ne “La Democrazia in America. Due esempi concreti: nel 1977 la sentenza Roe vs Vade ha legalizzato l'aborto azzerando le leggi di 46 Stati; nel 1998 la sentenza Hustler vs Falwell ha difeso la libertà di espressione. A ragione perciò la Corte Suprema è stata il più importante e combattuto oggetto del contendere della campagna elettorale. Da sempre chiamato a tracciare un cammino difficile tra innovazione e conservazione dei princìpi, il Presidente della Corte Suprema trova una incarnazione adeguata in Neil Gorsuch: conservatore, lo era già anche il suo predecessore, ma anche formato alla Columbia University e specializzato ad Harward una delle più progressiste università degli States. E' stato nominato da Trump soprattutto per dare seguito all'impegno “pro Life” assunto in campagna elettorale e ribadito dopo l'elezione ed alla marcia per la vita. Un NO secco dunque alle politiche abortive da mezzo Mld di dollari annui dell' “Obama Care” per le cliniche alle cliniche Planned Prenthoud.

Insomma, un indirizzo ben preciso: si torna all' “American way of Life...”

francesco latteri scholten.



1 réactions


  • giovanni (---.---.---.21) 1 febbraio 20:49

    Presidente a vita? Gorsuch, ammesso e non concesso che venga confemato (ci vuole la maggioranza qualificata in parlamento, che i repubblicani non hanno), sarà solo uno dei nove giudici, come lo era Scalia. Il presidente era e rimane John Roberts.


Lasciare un commento