martedì 7 febbraio - Marinella Zetti

San Valentino Sicuro: una iniziativa per giovani e studenti a Milano

Lo organizzano Asa Onlus e Safebook by Durex alla Portineria14 di Milano. Musica live, Animazione, Healthy food & drinks, Gadget, Condoms, Instagram corner, Ospiti del mondo dello sport, Role games su sesso, amore, relazioni. Tutto gratis.

Musica live con Gionny Scandal e Albert, Animazione con Paolo Tuci, Healthy food & drinks, Gadget, Condoms, Instagram corner, Ospiti del mondo dello sport, Role games su sesso, amore, relazioni, colloqui individuali e tutto gratis. Questo il programma di “San Valentino sicuro” organizzato da Asa-Associazione Solidarietà Aids Onlus e Safebook by Durex il 14 febbraio dalle 14 alle 19 alla Portineria14 di Milano. L’evento si avvale della collaborazione dell’Assessorato alle politiche sociali, diritti e salute del Comune di Milano.
Asa- Onlus, nata nel 1985, è stata la prima associazione ad occuparsi di Aids in Italia, Safebook by Durex è il progetto educational attivo da 4 anni nelle scuole di tutt’Italia e nelle web community degli adolescenti.

Che informazioni ricevono gli adolescenti in materia di prevenzione MST-Malattie Sessualmente Trasmissibili e Hiv?
E cosa loro vorrebbero sapere?
Il “metodo” di Safebook è proprio quello di chiedere direttamente ai giovani e di raccogliere i loro quesiti senza filtri e senza falsi tabù; ad ogni domanda segue la risposta, redatta dal comitato scientifico e con la collaborazione di ASA. Le risposte saranno pubblicate sul sito nelle lingue di appartenenza dei giovani italiani e residenti in Italia, perché la prevenzione è anche integrazione.

Banner San Valentino Sicuro

Dall’ultima indagine condotta ad ottobre 2016, gli adolescenti hanno dato un quadro sorprendente attraverso le loro domande: romanticismo e molta attenzione (nel senso di rispetto) verso il gentil sesso, forte attenzione all’estetica ed al volersi rendere piacevoli in ogni senso al proprio partner, curiosità in merito a pratiche sessuali che conoscono “perfettamente” attraverso web e media, ma che li trovano spiazzati nel momento della sessualità reale.

Ma emerge anche un dato grave: prepotentemente, moltissime delle domande raccolte dimostrano che le nozioni di base della sessualità protetta sono vaghe e confuse.

Com’è possibile che la pillola protegga dalle MST? Perché quasi nessuno sa che l’unico modo di proteggersi dalle MST è il profilattico?

Ebbene su questo tema ASA Onlus e Safebook by Durex stanno conducendo una campagna di sensibilizzazione verso le istituzioni ed i media: è necessario che l’educazione sessuale venga diffusa ai giovanissimi, nella loro lingua e nel loro linguaggio.
Evidentemente al momento in Italia non viene fatto abbastanza, basti pensare ai programmi scolastici.

Ecco allora come la ricorrenza di San Valentino può essere valorizzata per creare un’occasione di socialità e prevenzione MST.
Le scuole superiori di Milano, le web community degli adolescenti e tutte le realtà che si occupano di adolescenti (CAG…) verranno invitate a “San Valentino Sicuro” presso il locale Portineria14 (in Via E. Troilo 14) a Milano, il 14 febbraio dalle ore 14 alle 19.
I ragazzi saranno accolti con musica e divertimento, snack e succhi di frutta per essere “sani e sexy”, un fotografo per postare su FB i loro commenti, un kit omaggio con informazioni, i profilattici omaggio, il gadget San Valentino Sicuro.

Alla manifestazione saranno presenti anche gli atleti del Consorzio Vero Volley, partner per il secondo anno consecutivo di Safebook by Durex, nello specifico con i giocatori del Gi Group Team Monza, prima squadra della realtà monzese che prende parte alla SuperLega Maschile della pallavolo italiana.

Inoltre, durante tutto il pomeriggio saranno presenti le psicologhe di ASA Onlus e operatori qualificati: verranno organizzati piccoli gruppi di discussione, sotto forma Role Games, sulle domande più “scottanti”, quali ad esempio: come faccio a chiedere il preservativo? Le droghe influenzano la mia volontà di fare sesso sicuro?
Psicologhe e operatori qualificati resteranno inoltre a disposizione per brevi colloqui vis a vis su dubbi residui.
Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito di Asa Onlus e di Safebook by Durex.

Logo San Valentino Sicuro

 



1 réactions


  • Flaminia P.Mancinelli Flaminia Mancinelli (---.---.---.189) 8 febbraio 16:23

    Ben vengano queste iniziative di associazioni e privati, ma anche lo Stato dovrebbe fare la sua parte.

    La prevenzione è importante, inoltre lo Stato risparmierebbe molto nella spesa sanitaria.

Lasciare un commento