venerdì 28 febbraio 2020 - Laura Tussi

Progetto "Riace. Musica per l’Umanità": premio per l’Azione civile

Associazione Arci Ponti di Memoria, Casa della memoria, Comune di Milano, Aned, Anpi Milano promuovono il Premio Ponti di Memoria per l'impegno civile nel 75esimo anniversario della Liberazione Un importante riconoscimento per l'Azione civile al Progetto "Riace. Musica per l'Umanità"

 

L’Associazione Arci Ponti di memoria, in collaborazione con Casa della memoria e Anpi Milano, presentano la terza edizione del “Premio Ponti di memoria per l'impegno civile”

Il 22 aprile alle ore 21, presso la Casa della memoria, andrà in scena la terza edizione del premio all'impegno civile nell'arte e nella cultura, destinato a personaggi o entità che si sono distinti nel recupero della memoria e nella sua trasmissione alle nuove generazioni. Accanto a nomi conosciuti della musica, del teatro, del cinema, della cultura e dell'informazione, saranno premiate persone che hanno rappresentato un punto di riferimento nella memoria di Milano.
La memoria che si propone di riscoprire non è solo passato, ma si trasforma in un ponte tra generazioni che condividono identici valori. Come fosse un passaggio di testimone.
Con il “Premio Ponti di memoria per l'impegno civile”, Milano diventa dunque per una sera “la città dei narratori”, il luogo in cui tutti le piccole storie raccontate si incrociano nella grande Storia attraverso la forza delle parole.

PROGRAMMA

Premiati

Premio "Ponti di memoria" alla memoria
Claudia e Silvia Pinelli (in memoria di Pino Pinelli)
Tiziana Pesce (in memoria di Giovanni Pesce e Onorina Brambilla)
Rossella Traversa (in memoria di Libero Traversa)

Premio “Ponti di memoria” musica di impegno civile e ricerca
Marino Severini Gang
Gianluca Spirito Modena City Ramblers
Massimo Priviero
Gaetano Liguori
Renato Franchi e Orchestrina del suonatore Jones


Luca Taddia
Andrea Sigona
Banda Popolare dell'Emilia Rossa

Premio "Ponti di memoria" teatro
Gabriele Vacis (per il lavoro di ricerca e sperimentazione in campo teatrale)
Renato Sarti (per lo spettacolo "Il rumore del silenzio" su Piazza Fontana)
Tiziana Di Masi (per lo spettacolo "Io siamo" sul concetto di Bene comune)

Premio "Ponti di memoria" letteratura e saggistica
Gino Marchitelli (per i libri "Il covo di Lambrate" e "Campi fascisti, la vergogna italiana")
Adele Marini (per il libro "L'altra faccia di Milano")

Premio "Ponti di memoria" azione civile
Vittorio Agnoletto (per l'impegno civile nel lavoro di medico e per il programma "37,2" a Radio Popolare)
Laura Tussi e Fabrizio Cracolici (per il progetto Riace, musica per l'umanità)

Al ricco parterre, si aggiungeranno ospiti a sorpresa.


Presenta Daniele Biacchessi, giornalista, scrittore, presidente dell'Associazione Arci Ponti di memoria.
Regia e Coordinamento: Daniele Biacchessi Presidente di Ponti di Memoria
 




Lasciare un commento