mercoledì 18 novembre - Aldo Giannuli, Osservatorio Globalizzazione

Infodemia, un termine fuorviante?

L’OMS ha lanciato un allarme nei giorni scorsi sul rischio di infodemia, una delle conseguenze a cui stiamo assistendo dovute alla pandemia. Il termine infodemia è già stato utilizzato negli anni scorsi, capiamo cosa si intende, ma soprattutto cerchiamo di capire realmente dove sta il problema nel nuovo editoriale del direttore dell'Osservatorio Globalizzazione, Aldo Giannuli.

Il termine “infodemia” è fuorviante concettualmente, perchè da un lato sembra richiamare come cuore nel problema i mitomani, i complottisti da social network e soggetti simili ma dall’altro tralascia la disinformazione intenzionale operata da attori pubblici e privati con l’obiettivo di deviare i costumi e i comportamenti sociali e politici nel tempo della pandemia. Fenomeno, quest’ultimo, più insidioso e replicato in moltissime varianti.

Infodemia: facciamo il punto

Clicca qui per accedere al sommario di tutti i video-editoriali del nostro direttore Aldo Giannuli.

 




Lasciare un commento