angelo umana

libero pensatore, difficilmente "ingreggiabile" o assimilabile a parrocchie, bassa soglia di sopportazione dell'autorità costituita o dei gradi e mostrine e titoli che vengono esibiti (lo showing off di on.le, ill.mo, deputato o senatore, prof, dott, avv, cav, conte marchese e tonterie simili) ma capace di stimare chiunque sia competente nella sua materia. Amante del cinema, delle lingue straniere o domestiche e loro etimologia, convinto che la lettura e l'informazione equivalgono a libertà mentale e capacità di discernere. No televisione, scrivo per esprimermi, l'esprimersi e rendersi comprensibili dal maggior numero di persone è già una conquista, un risultato. E un pò di vanità per i propri scritti ... chi non l'ha? Ciao!