GeriSteve (---.---.---.148) 2 luglio 2017 11:51

Giusto, Legale...

Giusto:
non mi risulta che gli africani ricchi che arrivano in Italia in aereo con regolare visto abbiano diritto all’immigrazione. Almeno in teoria hanno soltanto un visto temporaneo di soggiorno.
Invece con i pastrocchi delle leggi italiane un immigrato clandestino deve essere imputato ma non può essere espulso e di fatto resta in Italia.
Sarà pure legale, ma è ingiusto ed è una follia italiana.

Legale:
Se uno ha davvero diritto all’asilo è inutile dire che è illegale respingerlo: a meno di clamorose contraddizioni, cio’ è già implicito nel "diritto" all’asilo.
Ci sono però due problemi, uno tecnico-giuridico e uno di fondo.

Il problema tecnico giuridico sta nel fatto che chiunque semplicemente sostenga di avere quel diritto non viene respinto. Di fatto, non viene respinto nessuno. entrano tutti nel circuito dell’identificazione e accoglienza provvisoria-infinita in attesa dell’accertamento di quel diritto. E’ una bestialità legislativa su cui lucrano cooperative e ong, mafiose o comunque ben inserite, e che apre la via alla dispersione di immigrati clandestini utili per il lavoro nero, perchè tanto quello legale gli è proibito.

Il problema di fondo è invece che le leggi e le convenzioni internazionali devono essere cambiate, perchè il concetto di asilo politico è nato come diritto dell’individuo perseguitato per le sue idee politiche, ma oggi viene invece applicato a popolazioni intere che fuggono da guerre o da regimi dittatoriali.
L’accoglienza di un individuo è cosa ben diversa dall’accoglienza di una popolazione.

Dopo la tragica repressione di piazza Tien a Men una miliardata di cinesi avrebbe potuto richiedere legittimamente asilo perchè in pericolo di una persecuzione politica, ma realisticamente non sarebbe stato possibile accoglierli.

In quell’occasione poi lo stato italiano è stato incredibile: è riuscito a non accogliere e non proteggere alcuni studenti leader di quella protesta e individualmente perseguitati per le loro idee dai governanti cinesi. Lo stesso stato che oggi di fatto accoglie (male) chiunque sbarchi in Italia.

Sono follie che apparentemente non hanno alcuna logica. Purtroppo la logica esiste e per capirla bisogna guardare a chi ci lucra ed è così potente da aver ottenuto questo guazzabuglio legislativo lesionista di (quasi) tutta l’Italia.

Ma, come già scritto, sono argomenti complessi e di difficile conoscenza, non trattabili in un commento.

GeriSteve


Lasciare un commento