giovedì 9 luglio - iltaccuino

Valentina Morretta presenta il romanzo “I segreti della Luna”

La scrittrice vicentina Valentina Morretta presenta “I segreti della Luna”, un romanzo d’esordio moderno e frizzante ricco di colpi di scena, di eccitanti avventure e di grandi passioni. Victoria, la protagonista dell’opera, ha modellato su di sé il personaggio di Luna per nascondere la propria identità fragile e insicura, e per difendersi da una vita che l’ha messa a dura prova. Alla fine però comprenderà che proprio il lato di sé che cerca ostinatamente di occultare è il più prezioso, perché è autentico.

 

«Ho dedicato anni alla creazione di Luna, non tanto per il personaggio che rappresenta, quanto sul lavoro interiore che ho dovuto affrontare. Intenso, duro… Mi sono spinta oltre ciò che credevo possibile realizzare. Non pensavo di diventare un’icona, un simbolo del potere che hanno le donne. All’apparenza sembriamo essere così fragili, eppure celiamo un mistero al nostro interno, che teniamo ben custodito lasciando vedere agli altri solo ciò che vogliamo che scoprano. Proprio come la luna: misteriosa, romantica, magnetica, immutabile, con un lato perennemente nascosto, mostra sempre una sola faccia […]».

 

I segreti della Luna di Valentina Morretta è la storia di Luna, nata come blogger, poi diventata attrice. Una giovane donna che sa quello che vuole e che da sempre lotta per affermarsi: “Raggiunta la consapevolezza di poter arrivare a realizzare qualunque cosa, basta solo volerla, mi sono chiesta: Allora cosa voglio? Per trovare la risposta ho creato Luna”. Luna è infatti un nome d'arte, nato per esprimere ciò che come Victoria non riusciva ad esternare. La giovane appare subito agli occhi del lettore come un'anima in perenne ricerca, destabilizzata dalla maschera che ha deciso di indossare, e che è ormai diventata una seconda faccia. Come la luna in cielo mostra sempre il suo lato migliore, così Luna lascia il volto di Victoria in ombra, proteggendola e avendone timore allo stesso tempo. Perché non c'è cosa più difficile che essere sé stessi, senza filtri. In questo romanzo si riflette sul concetto di maschera e sull'ambiguità della sua funzione, perché oltre a mistificare sembra essere l'unica strada percorribile da Victoria per poter affermare i propri desideri più autentici. La stessa ambiguità ammanta la giovane protagonista: è davvero una donna forte, un'icona di indipendenza, o è solo finzione? A leggere tra le righe Luna appare fragile, ma la maschera riesce a confondere e a sviare dalla realtà. Una fragilità ben espressa nel rapporto travagliato con Kimon: “La prima volta che ho incontrato i suoi occhi ho trovato il mio paradiso. Per questo quando si allontana è un po’ come perdere me stessa, con la paura di riaffiorare all'inferno”. Valentina Morretta racconta una storia d'amore e di affermazione di sé attraverso una scrittura leggera, fresca e coinvolgente, che parla della cultura pop e del mondo giovanile, riflettendo su cosa voglia dire essere donna nella società contemporanea, con i suoi pro e i suoi contro. La scrittrice offre un'attenta panoramica sul mondo di oggi, sul fenomeno delle star che nascono sul web, su quel mondo patinato e invidiato che nasconde solitudine e finzione, sul peso della fama che può divorare un'esistenza. Luna ama stare al centro dell'attenzione, ma comprende che ciò che sta vivendo è una vita non veramente sua, perché anche il suo privato è gettato in pasto al pubblico. Tutti vogliono un pezzo di Luna, senza pensare all'anima pura che conserva gelosamente, l'anima di Victoria. Victoria riesce ad emergere solo quando Luna è in compagnia di Kimon, quando non ci sono flash, o passerelle. Nelle battute finali, con la partecipazione ad un reality, Luna affronta finalmente le proprie paure e decide di non nascondere più le sue fragilità. Un messaggio importante, perché nella vita conta soprattutto chi si è davvero, e non ciò che vedono gli altri in noi. I segreti della Luna è il racconto di un necessario viaggio alla riscoperta di sé: “È stata eclissata Luna per far emergere la vera Victoria”; in una liberazione catartica dai segreti che opprimono il suo cuore, Luna/Victoria può guardarsi allo specchio ed essere fiera di sé stessa, conscia di essersi realizzata contro le maligne previsioni altrui, sicuramente svuotata e indifesa ma finalmente libera di essere ciò che vuole.

 

TRAMA. Intrighi, intrecci e misteri. La storia segreta dietro un nome che incanta chiunque. La Luna, da sempre affascina il mondo intero, nell'oscurità della notte si osserva la sua luce, alla ricerca della scoperta del suo lato nascosto. Da piccoli si vedono i suoi volti mutare. Da adolescenti le si chiede di realizzare i propri desideri. Da ragazzi la si scruta con più criticità, iniziando a vederla come il pianeta oscuro mai realmente conquistato. Da adulti si guarda nel suo complesso insieme alle stelle per sognare. In vecchiaia semplicemente si pensa alla propria vita sorridendo insieme a lei nel ricordare. Insomma, tanto criticata quanto non capita, nasconde sempre una faccia solo per far vedere sempre il lato migliore. Esattamente come la protagonista di questo racconto, che si trova ad affrontare temi impegnativi sempre con il sorriso, perché, come nelle fiabe, bisogna interpretare gli ostacoli che il destino ha in serbo per ognuno di noi, prestando attenzione ai dettagli. In un’escalation di avventure che fanno ridere, sorridere, commuovere e riflettere sul non giudicare dalle apparenze.

BIOGRAFIA. Valentina Morretta, scrittrice esordiente, appassionata e determinata a lasciare una sua traccia nella storia. Da sempre sottovalutata, in quanto "sembra vivere in un mondo tutto suo, perennemente con la testa tra le nuvole", in realtà è un’osservatrice scrupolosa e meditativa, in continua evoluzione e alla ricerca della vera essenza del proprio essere. Nel percorso di crescita ha scoperto che bisogna sempre camminare a testa alta, affrontando la vita a proprio piacimento, senza badare ai giudizi altrui, spesso ragionando più con il cuore che con la mente. Questo l’ha portata ad inseguire i propri sogni, desideri ed obiettivi dedicandosi anima e corpo. Il traguardo più soddisfacente è stato mettere nero su bianco tutto ciò che quotidianamente immagina e vive, catapultando il lettore nel mondo visto attraverso i suoi occhi. Pubblica quindi nel 2020 in self-publishing il suo primo romanzo, “I segreti della Luna”.

 

 

 

 

 

 

 

 




Lasciare un commento