giovedì 15 settembre - Giuseppe Aragno

Unione Popolare sostiene la battaglia antibollette

Proposte, coperture, bla bla bla…
Tutti i cosiddetti “grandi partiti” si fanno la guerra sui punti e sulle virgole, ma alla fine sembrano tutti uguali.

Colori? Ucraini!
Alleanze? Occidente, NATO, Atlantismo!
Fede? Democratica, ma a corrente alternata: l’autocrate Putin no, il dittatore Erdogan sì.
Bollette, miseria, conseguenze della guerra? Condizionati da inconfessabili interessi, i “grandi partiti” cantano a coro: la gente si sacrifichi! In gioco ci sono i valori!


Conseguenza? Lavoratori e lavoratrici, precari e precarie, disoccupati e disoccupate non facciano storie. E’ l’ora dei sacrifici! Dicano a figli e figlie di morire di fame e di freddo!
Non c’è alternativa, quindi? Certo che c’è. Quando dici Unione Popolare dici precisamente alternativa e voto utilissimo. Un esempio? Eccolo:
https://www.officinadeisaperi.it/agora/sinistra/unione-popolare-sostiene-la-battaglia-anti-bollette-da-il-fatto/

 
 
 



Lasciare un commento