venerdì 1 febbraio - UAAR - A ragion veduta

Trieste, richiesta shock del consigliere: "Rosario pubblico riparatore all’abominio del gay pride"

La clericalata della settimana è del consigliere comunale di Trieste Fabio Tuiach che ha presentato una mozione urgente che invita l’amministrazione a vietare il prossimo Pride, ritenuto offensivo verso la “Fede cattolica”, e a chiedere alla diocesi di organizzare un “rosario pubblico riparatore all’abominio del gay pride”

Il consigliere (già Forza Nuova, eletto con la Lega e ora passato al gruppo misto) nella mozione ha proposto in alternativa, se non è possibile imporre il divieto, di far svolgere il corteo in un “luogo isolato” e di “far chiudere tutte le strade adiacenti per evitare che i cittadini vengano in contatto con questa manifestazione”.

A seguire gli altri episodi raccolti questa settimana.

Il consiglio comunale di Genova ha approvato una proposta per garantire agevolazioni e benefici nella fruizione dei servizi pubblici solo alle famiglie iscritte in un apposito “registro comunale”, istituito lo scorso settembre, che comprende solo coppie sposate con figli ed esclude tutte le altre forme di famiglia.

Undici parlamentari del Movimento 5 Stelle hanno presentato un emendamento al decreto Semplificazioni per modificare la legge sul biotestamento, che rischia di rendere più complicato il deposito delle Dichiarazioni anticipate di trattamento (Dat).

Alcuni politici hanno attaccato Vladimir Luxuria per l’apparizione nel programma Alla Lavagna!, accusandola di promuovere fare propaganda “gender” tra i minori. Il deputato Paolo Tiramani, capogruppo della Lega nella Commissione di Vigilanza Rai, ha parlato di “lezioni di transgenderismo a bambini di appena 10 anni”, mentre il senatore leghista Simone Pillon ha annunciato un’interrogazione alla Vigilanza Rai sull’accaduto.

A Bari i consiglieri comunali di opposizione Giuseppe Carrieri e Michele Caradonna si sono scagliati contro l’acquisto, da parte del comune, di 200 copie del libro Che cos’è l’amor, dedicato a identità di genere, discriminazioni contro donne e gay, educazione sessuale. Il testo verrà distribuito solo alle scuole che ne faranno esplicita richiesta.

Il consiglio comunale di Collegno (TO) ha deliberato l’erogazione di un contributo di 50mila euro a favore di una parrocchia della zona, per finanziare il nuovo impianto di riscaldamento.

In occasione della festa di san Sebastiano, patrono della polizia locale, diversi comuni hanno organizzato o promosso riti religiosi, alla presenza di rappresentanti istituzionali e di esponenti delle forze dell’ordine. Tra i vari casi, segnaliamo BariCastellana Grotte (BA), FoggiaIspica (RG), LatinaMolfetta (BA), Nettuno(RM), Raffadali (AG), Viadana (MN).

A Napoli la Lega ha indetto un flash mob contro la decisione del liceo “Umberto” di promuovere il progetto “DiversaMente”, volto ad affrontare temi come omofobia e omosessualità.

 Redazione UAAR 

Ogni settimana l'UAAR pubblica una cartolina dedicata all’affermazione o all’atto più clericale della settimana compiuto da rappresentanti di istituzioni o di funzioni pubbliche.




Lasciare un commento