venerdì 17 gennaio - Paride Ponterosso

Tennis, Australian Open 2020| Al via il primo Slam stagionale

Con l'Australian Open 2020 riparte una nuova stagione di grande tennis. Soretggiati i tabelloni: possibile derby azzurro agli ottavi tra Berrettini-Fognini. Polemiche sulla sicurezza di giocatori, pubblico e addetti ai lavori a causa del fumo e la foschia nell'aria derivate dagli incendi che stanno mettendo da settimane in ginocchio il paese.

Si alza il sipario su una nuova stagione di grande tennis. Ormai ci siamo, da lunedì 20 gennaio fino al 2 febbraio tutti gli appassionati di tennis potranno ammirare i propri beniamini nel primo Slam stagionale, infatti, nel complesso di Melbourne Park va in scena la 108esima edizione dell'Australian Open. Un’edizione, quella di quest’anno, che avrà un’incognita in più. Oltre alle alte temperature australiane che hanno sempre causato, negli anni precedenti, qualche problema ai tennisti, il fumo e la foschia nell'aria derivate dagli incendi che stanno mettendo da settimane in ginocchio il paese, non hanno fatto altro che peggiorare la situazione con gli organizzatori che hanno dovuto sospendere o posticipare le partite valide per le qualificazioni al tabellone principale. Non sono mancate le polemiche sulla sicurezza di giocatori, pubblico e addetti ai lavori. Durante il match maschile tra Kavcic-Clarke, un raccattapalle è svenuto a bordo campo, mentre la slovena Dalila Jakupovic si è dovuta ritirare durante la sua partita per una crisi respiratoria: "Sono stata sorpresa dalla decisione di giocare. Mi sentivo svenire e non riuscivo più a respirare. Non è giusto e non è salutare per noi". Intanto i ‘big’ si allenano al coperto e lanciano una raccolta fondi.

Per quanto riguarda, invece, l’aspetto sportivo sono stati sorteggiati i tabelloni maschili e femminili in attesa degli ultimi tennisti provenienti dalle qualificazioni. 

Tra gli uomini il detentore del titolo è Novak Djokovic che affronterà il tedesco Jan-Lennard Struff; Rafa Nadal, invece, troverà nella sua prima partita Hugo Dellien. L’altro favorito per la vittoria finale Roger Federer esordirà contro Steve Johnson.

Gli italiani per adesso sono dieci: otto uomini e due donne presenti già nel main draw e il sorteggio non è stato particolarmente benevole con gli azzurri. Matteo Berrettini, numero otto della classifica Atp (Association of Tennis Professionals) ‘pesca’ il numero 162 del mondo l’australiano Andrew Harris, mentre Fabio Fognini esordirà contro lo statunitense Reilly Opelka numero 38 Atp. I due azzurri potrebbero ritrovarsi agli ottavi per un derby tutto italiano. 

Senza ombra di dubbio l’esordio più complicato è quello che il sorteggio ha riservato ai due siciliani Salvatore Caruso e Marco Cecchinato che affronteranno rispettivamente il greco Stefanos Tsitsipas, numero 6 del ranking mondiale e il tedesco Alexander Zverev, numero 7 Atp e del tabellone. Non è andata meglio a Lorenzo Sonego che esordirà contro il beniamino di casa l’australiano Nick Kyrgios, numero 26 del ranking mondiale. Infine, Stefano Travaglia dovrà vedersela con il cileno Cristian Garin e Andreas Seppi con il serbo Miomir Kecmanovic, mentre all’azzurro Jannik Sinner è toccato un tennista proveniente dalle qualificazioni.

Per quanto riguarda il tabellone femminile Jasmine Paolini sfiderà la russa Anna Blinkova, mentre Camila Giorgi attenderà una giocatrice dalle qualificazioni.




Lasciare un commento