venerdì 10 agosto - Pressenza - International Press Agency

Stato d’emergenza in Virginia e a Charlottesville per i raduni dei suprematisti bianchi

Il governatore della Virginia Ralph Northam e la città di Charlottesville hanno dichiarato lo stato d’emergenza in previsione del primo anniversario del fatale raduno di sostenitori della supremazia dei bianchi, che cadrà il prossimo weekend. I suprematisti bianchi stanno organizzando dei raduni a Charlottesville e a Washington, D.C. per questo fine settimana e manifestanti anti-fascisti e anti-razzisti intendono rispondere con delle contro-proteste.

 




Lasciare un commento