lunedì 15 aprile - YouTrend

Sondaggi politici, Supermedia: maggioranza ai minimi dalla nascita del Governo Conte

La Lega perde mezzo punto percentuale su base bisettimanale. Variazioni minime per FI e M5S, stabile il PD.

La Supermedia YouTrend/Agi dei sondaggi politici di questa settimana conferma le tendenze a cui abbiamo assistito nel recente passato, sebbene sembrino rallentare.

La Lega di Matteo Salvini si conferma primo partito ma perde mezzo punto percentuale su base quindicinale, attestandosi al 32,1%. Allo stesso modo, anche il Movimento 5 Stelle cala, seppur dello 0,1% e quindi meno nettamente rispetto alle settimane precedenti: per il momento i pentastellati sono al 21,5%.

Il Partito Democratico è fermo al 20,9% di due settimane fa. Forza Italia orbita a quota 10%, in leggerissima crescità (+0,1%) rispetto a due settimane prima, così come Fratelli d’Italia – ora al 4,9% – che guadagna lo 0,2% rispetto a due settimane fa. A sinistra, l’area che alle politiche dell’anno scorso era ascrivibile a Liberi e Ugualiguadagna mezzo punto percentuale, toccando quota 2,8%. Calano infine +Europa (-0,1%), ora alleata con Italia in Comune, e Potere al Popolo (-0,5%), che si attestano rispettivamente al 3% e all’1,3%.

Supermedia dei sondaggi politici: intenzioni di voto

L’area di Governo è in calo rispetto a due settimane fa e ancor più rispetto alla nascita del governo, fermandosi al 53,7%. Crescono l’opposizione di centrodestra (+0,1%) e ancor più quella di centrosinistra (+0,5%).

Supermedia dei sondaggi politici: maggioranza e opposizioni

Se guardiamo alle aree politiche aggregate come le coalizioni che si sono presentate alle elezioni politiche del 2018, il centrosinistra nel suo complesso è stabile, mentre sia il Movimento 5 Stelle che il centrodestra tout court perdono, rispettivamente, lo 0,1% e lo 0,3% su base bisettimanale.

Supermedia dei sondaggi politici: le coalizioni

[Leggi l’analisi completa su Agi]

[Tutti i sondaggi del 2019 e media mobile]




Lasciare un commento