mercoledì 12 gennaio - Enrico Panozzo

Quirinale: il mucchione selvaggio

Chi sarà il nuovo presidente della repubblica? Il “toto” presidente è già partito da qualche mese, ma la data per l’inizio delle votazione è a partire dalla seconda metà di Gennaio. La data è stata resa nota dal presidente della camera Roberto Fico, che convocherà il parlamento in seduta comune per l’elezione del 13esimo capo dello stato il 24 gennaio prossimo.

I candidati. Si va dal forse più favorito, l’attuale presidente del consiglio Mario Draghi, al più discutibile e contestato ex cavaliere Silvio Berlusconi. Gli altri nomi “in pole” son quelli della ministra della Giustizia Marta Cartabia(58 anni), dell’ex premier Giuliano amato (83 anni) e dell’ex presidente della Camera Pier Ferdinando Casini (66 anni). Ma la girandola di nomi con il passare delle settimane si è infittita in maniera disorientante. Sono arrivate le nomination per l’ex ministra della Sanità Rosy Bindi(70 anni); la storica leader dei Radicali ed ex ministra degli Esteri Emma Bonino(73 anni); la presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati(75 anni); il giudice emerito della Corte Costituzionale Sabino Sassese (86 anni); l’ex ministra alle Pari opportunità nel Governo Prodi I Anna Finocchiaro(66 anni); il ministro per i Beni culturali e per il Turismo Dario Franceschini (63 anni); l’ex premier e commissario europeo per gli affari economici e monetari Paolo Gentiloni(67 anni); il ministro della Difesa Lorenzo Guerini(55 anni); l’ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio nei Governi Berlusconi Gianni Letta (86 anni); l’ex sindaca di Milano e attuale assessore al Welfare della Regione Lombardia Letizia Moratti(72 anni); l’ex presidente del Senato Marcello Pera(78 anni); l’ex presidente del Consiglio Romano Prodi(82 anni); l’ex sindaco di Roma Francesco Rutelli(67 anni); l’ex ministra della Giustizia nel Governo Monti Paola Severino. (73 anni).Una bella ammucchiata non c’è che dire..




Lasciare un commento