venerdì 21 giugno - Aldo Funicelli

Prima gli italiani, ma non quelli che protestano per le condizioni di lavoro

Succede a Modena, succede che un sindacalista viene trattato "duramente" dai poliziotti


Modena, la denuncia di S.I. Cobas: "Nostro sindacalista aggredito dalla polizia, ecco il video"
Quello che si vede in queste immagini, mentre viene portato via dalla polizia, è Marcello Pini, sindacalista S.I. Cobas. Protestava insieme agli altri lavoratori davanti ai cancelli della Italpizza, azienda modenese leader nel settore surgelati, per le dure condizioni dovute all'applicazione del contratto multiservizi, che comporta - secondo i manifestanti - paghe più basse e mansioni spesso inadeguate. Una vertenza che va avanti da mesi. Secondo quanto denuncia il sindacato sulla sua pagina Facebook, Pini è stato "preso e portato in questura mentre tentava di calmare gli animi". Prima, dietro un blindato delle forze dell'ordine, un agente lo ha afferrato per il collo e - scrive sempre il sindacato - gli avrebbe detto: "Ti conosciamo, stai attento che finisci male".
Prima gli italiani, ma non chi lotta per maggiori diritti per chi lavora 




Lasciare un commento