giovedì 3 febbraio - Anna Maria Iozzi

Milly Carlucci torna su Rai1 con “Il Cantante Mascherato”

Dodici volti mascherati da Volpe, Lumaca, Gallina, Pinguino, Camaleonte, Cavalluccio marino, Medusa, Pesce rosso, Soleluna, Cane, Drago, Aquila. È tutto pronto per la terza stagione de “Il Cantante Mascherato”, il noto programma condotto da Milly Carlucci che, a partire dall’undici febbraio, in prima serata, su Rai 1, condurrà gli spettatori nello svelamento di queste bellissime e particolari maschere.

Ad affiancarla è la giuria formata da Flavio Insinna, Caterina Balivo, Francesco Facchinetti ed Arisa che, con il loro intuito, dovranno risalire, grazie agli indizi, all’identità nascosta. Un viaggio intrigante alla scoperta di quel nome tanto famoso che si camuffa sotto le spoglie di queste maschere. Un appuntamento imperdibile che, ogni anno, si rinnova nel segno del successo capitanato da un’indiscussa padrona di casa come Milly Carlucci. 

A parlarcene è la stessa che, in questa intervista, ci svela tutte le novità che animeranno questa terza stagione, ponendo un particolare ringraziamento a tutte le maestranze che concorrono nella fase realizzativa del programma.

Venerdì 11, in prima serata, su Rai 1, avverrà il tanto e atteso ritorno de "Il Cantante Mascherato". Che cosa ci racconta di questa nuova edizione?

“Posso dirvi che, sotto la lumaca, c’è… Chiaramente, scherzo. Dovrete essere voi, indovinare col vostro intuito. Posso dirvi che avremo delle belle novità. La prima è che abbiamo dodici maschere nuove di zecca, realizzate da Cristiano Saglio della fucina del drago, e da Tiziano Morelli e che la nostra costumista Federica Boldrini ha fatto un lavoro eccezionale come sempre. Giorgina Cannone e Claudia Barresi hanno illustrato i bozzetti. Scusate, ma è giusto dare merito a chi lavora così bene. Poi, posso dirvi che, quest’anno, le maschere parleranno in diretta di fronte ai nostri giurati investigatori e, quindi, potremo conoscere il loro vero temperamento e, magari, anche alcune inflessioni o caratteristiche particolari. La voce sarà camuffata all’origine, ma molte caratteristiche resteranno e saranno indizi importanti”.

C'è una grande interazione social al momento dello svelamento delle maschere. La vediamo molto coinvolta e divertita nel fornire gli indizi al pubblico.

“Ma, sì. È un grande gioco e ho visto che il pubblico sui social si diverte a seguire e a fare varie ipotesi e, dico la verità, mi diverto da pazzi anche io”.

Ha annunciato diverse novità, come, ad esempio, la possibilità che avranno i protagonisti di interagire live con la giuria. Ci può svelare qualcos’altro?

“Nella prima puntata, avremo dodici grandi personaggi che accompagneranno in scena i nostri cantanti mascherati. Dodici meravigliosi duetti tutti da seguire. Volete sapere chi sono? Un po’ di pazienza, seguite i social del Cantante Mascherato e Raiuno e, presto, lo saprete. E, poi, ci saranno le coreografie di Simone Di Pasquale che lavorerà con i meravigliosi ballerini di Matteo Addino. Sarà con noi anche Vito Coppola, mentre Sara Di Vaira sarà la nostra ispettrice, portavoce del pubblico”.

Dodici bellissime maschere scelte. Quanto sono rappresentative nel carattere e nella personalità di chi le indossa?

“In alcuni casi, cadono a pennello, in altre, sono l’opposto, oppure rappresentano un lato non così conosciuto di una persona molto famosa”.

Non ci sono solo figure animali, ma anche una maschera particolare come soleluna. Che cosa ci può dire di più su questa maschera?

“Rappresenta il mistero, la luce e l’oscurità insieme. Una maschera ricca di fascino come il cantante che vi si nasconde, ma, forse, vi sto dicendo troppo”.

Come si preparano i protagonisti nella scelta del repertorio musicale che proporranno al pubblico?

“Facciamo delle prove col nostro maestro Luigi Saccà. Vediamo quale repertorio ci aiuta ad identificare il carattere delle varie maschere e cosa nasconde meglio la vera voce per non farli riconoscere”.

Altro grande successo per la stagione da poco conclusa di "Ballando con le stelle". Che cosa si sente di dire in merito?

“È stata una stagione entusiasmante. Devo dire grazie a tutto il mio gruppo di lavoro, al cast meraviglioso, alla mia giuria fantastica e, soprattutto, al pubblico”.

Dopo "Il Cantante Mascherato", la vedremo impegnata in altri progetti televisivi?

“Di progetti, ne ho tanti, ma, ora, testa e cuore sono solo per il Cantante Mascherato. A proposito, ma voi, a giudicare dai primi indizi, avete capito chi si nasconde dietro la maschera? Almeno di una. Vi aspetto venerdì 11 febbraio per proseguire con le indagini”.




Lasciare un commento