lunedì 19 luglio - Attilio Runello

Ma quanta pioggia è caduta in Germania?

La recente alluvione che ha colpito la Germania - attribuita dai politici ai cambiamenti climatici - ha lasciato un grande sconcerto anche nella Merkel.

Anche se in Germania le alluvioni negli ultimi anni non sono mancate tuttavia la specificità delle cause di questa alluvione ha sorpreso. Evidentemente una pioggia torrenziale che scarica su un'area delimitata 100 mm di acqua in poco tempo per la Germania è un evento inatteso.

Cento mm di pioggia equivalgono a cento litri per metro quadro. Si tratta di una quantità di pioggia che di solito in Germania cade in due mesi.

Aree molto urbanizzate che non possono contare sui terreni boschivi o sulle campagne coltivate non riescono ad assorbire queste quantità, a meno che non siano provviste di grandi opere dove far confluire queste piogge.

In Italia siamo abituati a inondazioni che di solito si verificano con quantità maggiori di pioggia: trecento o anche quattrocento millimetri. Come è stato per esempio per l'inondazione del Piemonte dello scorso anno.

L'altro tipo di inondazione è quello frequente nei nostri autunni quando piove per due o tre settimane e si iniziano a monitorare i livelli dei fiumi, rinforzando gli argini. In quei casi la popolazione ha il tempo di trarsi in salvo.

Purtroppo così non è stato in Germania dove il numero dei morti ha già superato le cento unità e si parla di milletrecento dispersi che vogliamo sperare siano rifugiati sui tetti o nei piani alti delle case.

Si tratta di aree molto urbanizzate. La Westfalia ha una popolazione di diciassette milioni di abitanti e una densità di 526 abitanti per chilometro quadrato.




Lasciare un commento