lunedì 16 marzo - Doriana Goracci

Lo vedete il papa? sta camminando a via del Corso

A sinistra lo vedete il papa? sta camminando a via del Corso, a Roma, deserta, per dirigersi a pregare per "la fine della pandemia" nella Chiesa di San Marcello al Corso: nella Chiesa di San Marcellino al Corso si trova il Crocifisso miracoloso che nel 1522 venne portato in processione per i quartieri della città perché finisse la 'Grande Peste' a Roma.

In quella chiesa si sposarono i miei genitori, io venni alla luce nella casa dei miei nonni a via dei Sabini, li vicino, e fui battezzata sempre li, a San Marcello al Corso.Nonno Neno era il portiere di quel grande stabile vicino alla fontana di Trevi e alla Galleria Colonna; a nonno i Beni Stabili gli avevano dato una casa piccolissima ma aveva un cuore grande e una terrazza enorme da dove vedevo piazza Colonna e lui piantava di tutto, anche i filari di uva e aveva sempre almeno un gatto che chiamava Pimpi, nonna Pia mi portava a bere l'acqua santa alla chiesa di Santa Maria in via e poi a salutare le sue amiche "mercantine".

E proprio a Fontana di Trevi, mia madre "perse le acque"...Era settembre del 1950. In quella stessa chiesa di San Marcello al Corso, trovammo rifugio e protezione,mio marito ed io, in un pomeriggio pesantissimo di contestazione a Roma negli anni anni di piombo, quando i proiettili andarono a zonzo e allora come altri, noi fummo gli ultimi, riparammo li dentro e giurando lui che non avrebbe fatto più foto in giro mettendo a repentaglio la nostra vita. L'ho sentito poco fa per telefono, lui vive, quando non sta in barca in Grecia, in un paesino a 600 metri vicino al Parco dei Monti Lucretili, siamo separati da 17 anni ma vicini, ai nostri figli e al nostro presente anche se distanti.

Scusate la mia digressione personale ma sono rimasta davvero colpita da questo suo andare, del papa, come un pedone affaticato e pensieroso, grazie ...

Doriana Goracci




Lasciare un commento