martedì 5 luglio - Doriana Goracci

La storia di Kjell Bloch Sandved, spero voli come una farfalla

“Il messaggio della natura era sempre lì e potevamo vederlo. Era scritto sulle ali delle farfalle”.

Kjell Bloch Sandved nacque il 20 ottobre 1922 e volò via come una farfalla il 20 dicembre 2015. E' stato un editore norvegese , autore , docente e fotografo naturalista ma noto soprattutto per avere dedicato la sua carriera fotografica a catturare la bellezza del mondo e tra tante foto, ha accumulato una raccolta di immagini di farfalle e falene che avevano dei motivi interessanti sulle ali e ha riconosciuto la loro somiglianza con le lettere dell'alfabeto, formando così il Butterfly Alphabet, opera d'arte fotografica.

Emily Dickinson disse: La potenza della farfalla è in questa attitudine al volo, che le concede prati di maestà ed i volteggi facili nel cielo.

Nel 1960 emigrò dalla Norvegia negli Stati Uniti, e da allora lavorò al National Museum of Natural History per lo Smithsonian Institution come autore e docente e proprio lì allo Smithsonian's National Museum of Natural History di Washington, ebbe l'idea con Barbara Bedette, una paleontologa, di trovare tutte le 26 lettere dell'alfabeto latino e i numeri arabi da 0 a 9 nei motivi sulle ali di farfalle.

Primo Levi disse: Perché sono belle le farfalle? Non certo per il piacere dell’uomo, come pretendevano gli avversari di Darwin: esistevano farfalle almeno cento milioni di anni prima del primo uomo. Io penso che il nostro stesso concetto della bellezza, necessariamente relativo e culturale, si sia modellato nei secoli su di loro, come sulle stelle, sulle montagne e sul mare.

La ricerca delle forme gli ha richiesto più di 24 anni, ma ha terminato la raccolta nel 1975 e l'ha pubblicata sullo Smithsonian Magazine ed è stato ripubblicato da Scholastic come libro nel 1996.

 

Alda Merini disse: E se diventi farfalla nessuno pensa più a ciò che è stato quando strisciavi per terra e non volevi le ali.

Mando un video  "L'alfabeto delle farfalle" di Kjell Bloch Sandved che è sottotitolato in italiano, lettera per lettera, farfalla per ogni lettera...

Alejandro Jodorowsky disse: “Psiche”, anima in greco, significa anche “farfalla”. Nasciamo con un bruco di anima, il nostro lavoro è dargli ali e volo.

Le escursioni fotografiche di Sandved lo hanno portato in Brasile, Congo, Papua Nuova Guinea e Filippine. È stato ripubblicato da Scholastic come libro nel 1996, con frammenti di accompagnamento sulle specie di farfalle.Durante i suoi 32 anni di carriera, Kjell Sandved ha filmato pinguini e foche in Antartide, vita marina e barriere coralline nei Caraibi e nel Pacifico, scavi dell'uomo della prima età del bronzo nel Mar Morto, comportamento sociale degli oranghi a Kalimantan, e il fiore più grande del mondo, la Rafflesia Arnoldi, a Sumatra. Ha tenuto conferenze con la Smithsonian Associates in scuole e college degli Stati Uniti sul comportamento degli animali e sulla fotografia naturalistica.

Da ultimo, cito Wislawa Szymborska che scrisse: Farfalla di sogno, assomigli alla mia anima, e assomigli alla parola malinconia.

Doriana Goracci

 




Lasciare un commento