mercoledì 6 dicembre - Carmela B.

Kebab: l’Ue lo potrebbe vietare? Troppi fosfati nella carne

Il Parlamento Ue contro acido fosforico, fosfati e polifosfati che sono contenuti nella carne surgelata usata per il kebab. 

Agli europei il kebab piace: ogni giorno se ne consumano ben 500 tonnellate, di cui l'80% in Germania dove l'immigrazione turca è antica e il primo ristorante kebab risale al 1971. E proprio dalla Germania arriva la denuncia del quotidiano Bild, che ci racconta che il kebab è a rischio. 


Non è un caso, dunque, che il tabloid Bild abbia lanciato l'allarme con un un titolone a caratteri cubitali: "Salva il Kebab". Secondo il Bild infatti la Commissione Ambiente del Parlamento ha respinto una proposta della Commissione che consente l'uso di acido fosforico, fosfati e polifosfati che sono contenuti nella carne surgelata usata per il doner (se congelato). Uno studio del 2012 e uno del 2013 sostengono, infatti, che questi additivi potrebbero essere causa di malattie cardiache. Una valutazione dell'Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA) afferma, invece, che non vi è certezza la riguardo .

Molti di questi additivi, usati per mantenere la carne, sono vietati in Europa, ma per alcuni tipi di carne sono consentiti, tra questi, il kebab. 

Secondo la Repubblica, che riporta la notizia, in Germania la ristorazione "etnica" legata al kebab impiega circa 110mila persone. La decisione è rimandata alla plenaria del Parlamento di Strasburgo che si terrà tra l'11 e il 14 dicembre prossimo. 

Fonte: Parlamento europeo




Lasciare un commento