lunedì 25 luglio - Alberto SIGONA

Karolina Stanisławczyk la cantante polacca fan dei Maneskin

Karolina Stanisławczyk: "Vado matta per i Maneskin”. Intervista alla giovanissima stella della musica polacca

 

La tua carriera, nonostante la giovane età, è già stata costellata di svariati successi musicali: quale ritieni sia stato il momento più bello della tua vita artistica?

Il momento migliore della mia vita musicale è stato probabilmente l'esibizione di Capodanno. L'ho sempre sognata, è stata una grande avventura. Adoro stare sul palco!

Qual è la canzone a cui sei più legata?

Sono molto legata alla canzone "Atrament". Il testo di questa traccia è molto sincero e racconta le esperienze che ho avuto. Ho anche dei bei ricordi della canzone "Czy masz jak ja?"

Fra le città in cui ti sei esibita, quale è la tua preferita?

Non ci ho mai pensato, non importa in quale città mi esibisco, è importante che ci sia una buona energia. Ma so che mi piacerebbe esibirmi al festival Opener, che si svolge a Gdynia.

Sei mai stata in Italia?

No, mai stata in Italia... ma mi piacerebbe andarci un giorno.

Ascolti musica italiana?

Vado matta per la musica dei Maneskin. Hanno una musica molto “calda”. Li adoro!

Cosa c'è nella tua vita privata oltre alla musica?

A parte la musica, cerco di vivere una vita normale come tutti, famiglia, cibo, amici, mi piace dipingere quadri, mi tranquillizza molto, soprattutto con la musica di Lana Del Rey. Sto per iscrivermi a un corso di lingue straniere...

Tu sei nota anche per la tua bellezza: come fai a mantenerti così in splendida forma?

Non so se ho una ricetta magica per farlo, ma posso dire che cerco di fare esercizio fisico almeno due volte a settimana e di non mangiare cibi malsani, e bevo molta acqua...

A proposito di bellezza: molte cantanti durante la loro vita hanno posato senza veli mostrandosi in meravigliose foto artistiche. A te piacerebbe in futuro fare dei servizi fotografici di questo genere o preferisci astenerti?

Forse, non ci ho ancora pensato, ma perché no?

Tornando alla tua professione: hai progetti a breve scadenza?

Ho molti progetti su cui sto lavorando. Ma sarà una sorpresa.

Per concludere ti chiedo: hai un sogno da realizzare?

I sogni non si avverano quando se ne parla ad alta voce.

Grazie mille Karolina e complimenti per le tue splendide canzoni!!! Un ringraziamento va anche a Maciej Pawłowski per la collaborazione.




Lasciare un commento