domenica 25 ottobre - Anna Maria Iozzi

Il finale di stagione della fiction “Io ti cercherò”, con Alessandro Gassmann

In onda, lunedì 26 ottobre alle 21.25 su Rai1, l’ultima puntata di Io ti Cercherò, la coproduzione di Rai Fiction e Publispei di Verdiana Bixio, che anche questa settimana ha vinto la sfida Auditel.

Finalmente, Valerio Frediani (Alessandro Gassmann) scoprirà la verità sulla morte del figlio Ettore (Luigi Fedele), grazie al prezioso aiuto di Sara (Maya Sansa) e della fidanzata di Ettore, Martina (Zoe Tavarelli).
I nuovi episodi della serie scritta da Leonardo Fasoli, Monica Rametta, Maddalena Ravagli e Massimo Bavastro e diretta da Gianluca Maria Tavarelli, sveleranno segreti nascosti nel passato dei protagonisti, che dovranno riuscire a mantenere la lucidità e le apparenze in momenti ad alto tasso di emozioni e tensione.

Nell’ultima puntata, Valerio, nell’episodio “Due padri”, studia i movimenti del capo piazza di Ostia e decide di rapinarlo per costringerlo a incontrare i suoi superiori e, grazie a un gps, procurato da Sara, ne segue le tracce fino all’Eur, dove l’uomo incontra due loschi figuri a bordo di una berlina scura di cui Valerio fotografa la targa. Attraverso un controllo effettuato da Sara sui database della polizia, i due scoprono che il proprietario dell’auto è l’avvocato calabrese Giuseppe La Gioia, il quale è anche amministratore della PGS: la società di sicurezza privata è legata al clan di Ostia. Con Sara, rimasta al suo fianco, nonostante la violenta reazione del marito Roberto (Giordano De Plano), Valerio pedina La Gioia, scoprendo che l’avvocato sta per incontrare qualcuno che conosce molto bene. Durante l’episodio, Valerio riceverà anche una lieta notizia da Martina che, in qualche modo, gli fa capire che la vita va avanti, nonostante il lutto. Nell'ottavo episodio, dal titolo “le divise”, la situazione diventa sempre più pericolosa, e Valerio scopre che qualcuno vicino a lui sa più di quanto non voglia far credere, ma a Valerio servono altre prove per scoprire chi c'è dietro la morte del figlio e rendergli giustizia. 

In “Io ti cercherò”, lo spettatore scopre una realtà dura, violenta alimentata da interessi criminali. Quest’ultima puntata porterà allo scoperto una terribile verità, una realtà che Valerio non avrebbe mai voluto conoscere, ma, allo stesso tempo, gli dà la speranza di “rivedere” Ettore negli occhi di Martina ed in quella dei giovani ragazzi, amici del figlio. La vita continua, nonostante tutto.




Lasciare un commento