giovedì 4 agosto - Oceanus Atlanticus

I cambiamenti climatici e il trasporto via acqua sui grandi fiumi

Mentre sull’isola d’Ischia si gioisce per la nascita, su una spiaggia locale, di oltre sessanta tartarughine, in Germania i livelli dell'acqua del Reno sono scesi nuovamente provocando problemi alla navigazione fluvialeobbligando le navi a navigare spesso con la metà del carico, e questo significa anche che questa situazione si sta abbattendo anche sul costo delle merci trasportate.

 Le autorità addette alla navigazione non hanno ancora chiuso il fiume ma gli armatori devono decidere autonomamente se possono operare in sicurezza. La forte riduzione di piogge rende difficile la navigazione su tutto il fiume all’interno del territorio germanico.

A questo punto possono essere utili anche le parole del “Laudato si’”<< Laudato si’, mi’ Signore, per sora nostra matre Terra, la quale ne sustenta et governa, et produce diversi fructi con coloriti flori et herba ». Questa sorella protesta per il male che le provochiamo, a causa dell’uso irresponsabile e dell’abuso dei beni che Dio ha posto in lei. Siamo cresciuti pensando che eravamo suoi proprietari e dominatori, autorizzati a saccheggiarla. La violenza che c’è nel cuore umano ferito dal peccato si manifesta anche nei sintomi di malattia che avvertiamo nel suolo, nell’acqua, nell’aria e negli esseri viventi.>>

Ci possiamo rallegrare quanto vogliamo per la rinascita della vita, ma se tutti insieme non ci decideremo a prendere la giusta strada, verso l’amore totale per l’ambiente che ci circonda, la gioia rischierà di trasformarsi in pianto.

Ischia come Galapagos:

ISCHIA. SONO 76 LE TARTARUGHINE NATE NELLA BAIA DI SAN MONTANO (SERVIZIO TV) – Teleischia




Lasciare un commento