venerdì 9 agosto - Pressenza - International Press Agency

Hotspot di Samos: interrogazione parlamentare di Pietro Bartolo sulla situazione dei minori

In base a quanto riportato nell’esposto penale presentato dall’organizzazione “Still I Rise“, nell’hotspot di Samos si sono verificate numerose e continue violazioni dei diritti umani a danno di minori non accompagnati.

L’hotspot di Samos si trova in una situazione di grave sovraffollamento. I servizi igienici, la fornitura di prodotti di prima necessità, quali il cibo e i medicinali, sono insufficienti, con conseguenti rischi per la salute. Inoltre, il sistema di registrazione e di verifica dell’età così come i sistemi di protezione e tutela dei minori da adulti estranei risultano essere inadeguati. Nell’esposto vengono riportati infine anche casi di violenza a danno dei minori, gravi episodi di autolesionismo e casi di separazioni tra fratelli e cugini minori stranieri non accompagnati.

Si chiede quindi alla Commissione

1) È al corrente della situazione nell’hotspot di Samos?

2) Quali misure intende adottare per garantire condizioni di vita dignitose e un’effettiva tutela dei minori non accompagnati nell’hotspot di Samos?

3) Come intende verificare che i fondi dell’UE che la Grecia riceve vengano utilizzati in maniera efficienti per migliorare le condizioni di accoglienza negli hotspot come quello di Samos?

(Foto di https://www.facebook.com/stilliriseNGO/)




Lasciare un commento