lunedì 15 febbraio - Alberto SIGONA

Gli dei dello sport: George Foreman

GEORGE FOREMAN (USA, 1949) PUGILATO

Fu vincitore di una medaglia d'Oro olimpica e 2 volte Campione del Mondo dei Pesi Massimi (la prima volta nel 1973; difese i Titoli 4 volte). E’ stato, a 45 anni, il più anziano Campione del Mondo nella storia dei Pesi Massimi e il primo pugile a riconquistare un Titolo Mondiale dopo averlo perso 20 anni prima.

Foreman era dotato di un fisico imponente e di una terrificante potenza, quasi disumana (secondo alcuni critici senza eguali nella storia della boxe), che lo portò ad ottenere vittorie memorabili... Lo stile di combattimento di Foreman era lo stile del picchiatore, infatti faceva affidamento soltanto sull'enorme forza fisica che era superiore a chiunque. La sua tecnica era spicciola, elementare, attaccava l'avversario, e si chiudeva quando incassava l'attacco. Le sue tattiche quasi pari a zero. Imponeva la sua linea investendo di continui ganci e potentissimi montanti l'avversario senza dargli alcuna tregua.

Ottenne la prima sconfitta dopo 40 vittorie consecutive: il fortunato ad interrompere questa serie fu un certo Cassius Clay. Nel 1977, dopo aver concluso un incontro difficile, nello spogliatoio Foreman fu vittima di un episodio di ipertermia ed ebbe un'esperienza di pre morte. Secondo quanto riferisce nella sua autobiografia ("God in my corner") si sarebbe ritrovato, disperato e solo, in un luogo di desolazione e paura e qui avrebbe udito la voce di Dio che gli imponeva di cambiare vita e di rivolgersi alle opere di bene. Segnato profondamente da questa esperienza, operò un radicale cambiamento nella sua vita: smise di combattere, fu ordinato ministro di culto di una chiesa di Houston, in Texas, e aprì, nella stessa città, un centro di assistenza a giovani problematici che porta il suo nome, il "George Foreman Youth Center".

Per i successivi dieci anni si dedicò solo alla sua numerosa famiglia, ai suoi parrocchiani, allo studio del Vangelo e alla predicazione. Prima di tornare e rivincere il Mondiale nel 1994 (difendendolo sino a 48 anni, in due incontri)! Si ritirò definitivamente a 49 anni. In totale ha disputato 81 match vincendone 76 (68 per k.o.)

 

Incontri disputati

Totali

81

Vinti (KO)

76 (68)

Persi (KO)

5 (1)

Pareggiati

0

 

Foto: Wikipedia




Lasciare un commento