lunedì 27 luglio - Anna Maria Iozzi

"Fabrizio De André & PFM - Il concerto ritrovato": il 2 settembre, l’uscita del dvd

Ci sono angoli del cuore che continuano a pulsare per anni, forse per sempre, fino all’ultimo, anche se non ce ne curiamo, anche se non ce ne accorgiamo. È in quegli angoli che si avvolgono emozioni e segreti nel luogo più profondo e intimo della nostra anima, pronti a riemergere inaspettatamente in una stretta inimmaginabile. 

Una di quelle notizie che, al solo pensiero, fanno assalire quel batticuore, tipico di chi si sta innamorando. Non è un caso che questo articolo veda tra i protagonisti uno dei personaggi più amati della nostra musica cantautorale italiana: Fabrizio De André. Al suo nome, le emozioni scandiscono un vortice di felicità e magia, quella che anima l’attesa di un evento inatteso che si concretizza in una data che, difficilmente, i fan, o quelli che ci sono da anni, potranno dimenticare.

Il 2 settembre, uscirà il tanto e atteso dvd “Fabrizio De André & PFM – Il concerto Ritrovato”, un’imperdibile edizione ricca di extra, disponibile in formato DVD e Blu-Ray. Lo storico filmato del live, recentemente ritrovato dopo essere stato custodito per oltre 40 anni dal regista Piero Frattari che partecipò alla realizzazione delle riprese e reduce dal grande successo al cinema, arricchisce un’indimenticabile pagina della storia della musica italiana, ricostruendo l’irripetibile sodalizio artistico tra uno dei più grandi cantautori di sempre e la rock band italiana più conosciuta al mondo.

Nel video, Fabrizio De André si esibisce nei suoi brani più famosi e amati, tra cui “Il pescatore”, “La canzone di Marinella”, “Bocca di rosa”, “La guerra di Piero” e altre che hanno segnato un’epoca di successo. Anche se in tanti non erano convinti che da questa collaborazione insolita potesse venir fuori un avvenimento spettacolare e unico nel suo genere. Un risultato confermato dalla riuscita di due generi apparentemente distanti musicalmente, ma vicini con la musica, quella dell'anima che ti travolge in un'emozione sorprendente. Ed è quello che hanno fatto questi due artisti, il noto cantautore genovese con la chitarra in mano, dalla voce calda e rassicurante, e la band, una tra le migliori al mondo, capace di coniugare quel tocco di sentimentalismo in un vortice rock mai visto. Un evento che testimonia, ancora una volta, l'indiscussa capacità dei due artisti di confrontarsi. De André è stato tra gli artefici di questa magia. Affiancato da un gruppo eccellente, ha solo dovuto prendere la chitarra, afferrarla e incantare il pubblico che, da anni, lo segue con amore incondizionato e immutato nel tempo. 

Ma ritorniamo alla sorpresa. L’edizione Home Video, tra i contenuti extra, riporta i video dell’esecuzione di 3 brani non presenti nel documentario uscito al cinema, ovvero “Sally”, “Maria nella bottega d’un falegname” e la struggente “Verranno a chiederti del nostro amore”.

Non è finita qui. All’interno della confezione, un booklet di 20 pagine con gli approfondimenti e i segreti della lavorazione del film. Le testimonianze di Dori Ghezzi, il leader della storica rock band, Franz Di Cioccio, Patrick Djivas, Franco Mussida, Flavio Premoli, David Riondino, Piero Frattari e il fotografo Guido Harari raccontano le immagini di quell’avventura straordinaria, rievocando l’atmosfera di quel giorno, le emozioni provate, il dietro le quinte e la magia di un’esperienza mai più replicata. Un’occasione unica, per rivivere un evento tra i più importanti della storia della musica italiana di tutti i tempi.

È già disponibile il pre-order del filmato su Ibs ed Amazon. Per i fan, è iniziato il conto alla rovescia, che merita di essere festeggiato con la consapevolezza di afferrare tra le mani uno di quei gioielli che vanno custoditi negli anfratti più intimi del nostro cuore e di quelli che hanno vissuto quell'esperienza irripetibile. 




Lasciare un commento