venerdì 25 febbraio - Alberto SIGONA

Eurovision Song Contest: intervista a Mia Dimsic

I cantanti del prossimo Eurovision Song Contest cantano su Agoravox! La 29enne Mia Dimsic rappresenterà la Croazia alla kermesse canora di Torino 2022 con il brano Guilty Pleasure. Noi l'abbiamo intervistata. Buona lettura!

 

Ciao Mia, sei orgogliosa di rappresentare la Croazia al prossimo Eurovision?

Ciao! Sono molto orgogliosa, felice ed eccitata all'idea di prenderne parte, ed è ancora difficile capirlo e iniziare a credere che stia davvero accadendo.

Quest'anno la manifestazione si svolgerà a Torino: sei mai stata in Italia?

Sono stata in Italia molte volte, ma mai a Torino, quindi questa sarà una nuova esperienza emozionante per me. La mia ultima visita nel vostro Paese è stata quest'autunno, sono andata in Toscana e mi sono davvero divertita, e sarà ancora più magico venire lì come musicista e fare la cosa che amo di più al mondo.

Durante la tua carriera avrai visitato diverse Nazioni: in quale Paese ti sei trovata più a tuo agio? Qual è la località che più ti ha impressionato positivamente?

Mi piacciono molto gli Stati Uniti in generale, in particolare Nashville [capitale dello Stato del Tennessee, ndr] dove mi sono esibita nel 2019, e lì in qualche modo mi sento sempre come a casa, forse perché la mia generazione è cresciuta influenzata da quella particolare cultura, anche il mio primo vero tour da musicista è stato lì, quindi ho bei ricordi, ma ovunque tu vada, sperimenti cose incredibili e cresci come persona. La vita dei miei sogni è viaggiare costantemente con la mia band e fare musica, e penso che l'Eurovision sia un grande passo in quella direzione.

Cosa rappresenta per te la musica?

Qualunque cosa. È il modo in cui comunico i miei sentimenti in modo più efficiente, il modo in cui chiunque può trasmettere i propri pensieri ed i messaggi più profondi. Penso che tutti abbiano bisogno di musica ogni giorno, non solo noi musicisti, e probabilmente lo scopriremmo solo se improvvisamente tutte le radio e i servizi di streaming si interrompessero durante un'apocalisse di zombi.

Quali sono i tuoi artisti preferiti?

Il mio artista preferito in assoluto è Taylor Swift, ma sono anche una grande fan di Ed Sheeran, John Mayer, First Aid Kit, Dua Lipa, Jewel... anche musica bluegrass e icone country come Alison Krauss e Willie Nelson.

A parte la musica cosa c'è nella tua vita?

Immagino che tu possa dire che sono una cantautrice 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Quando non mi devo esibire, non devo fare promo nè scrivere canzoni, mi esercito con il pianoforte, ascolto musica e l'analizzo con i miei amici... Mi piace molto la musica tutto il giorno. Tuttavia, mi piace anche leggere libri, guardare Netflix, uscire con gli amici...inoltre mi piace molto scrivere. Oltre a scrivere canzoni, ho pubblicato il mio primo libro croato nel 2020 e sono anche una fan della poesia e sto cercando di scrivere regolarmente un diario perché mi aiuta a rimanere concentrata e a mantenere i miei pensieri organizzati. Inoltre sono una grande fan della letteratura spirituale.

Qual è il tuo sogno nel cassetto?

Girare il Mondo intero con la mia musica e avere una squadra perfetta di amici e familiari intorno a me.

Tornando alla tua professione, quali sono i ricordi più belli?

Uno dei ricordi più pazzi nella mia carriera relativamente breve è stato vincere 6 Porin Awards (una sorta di Grammy), specialmente nelle categorie album dell'anno e canzone dell'anno per il mio album di debutto nel 2018. E poi il giorno in cui ho vinto “Dora” [festival musicale croato, ndr] rimarrà sicuramente scolpito nel mio cuore per sempre.

Dopo l'Eurovision che progetti hai?

Mi piacerebbe molto continuare a pubblicare musica in inglese oltre che in croato perché "Guilty Pleasure" è solo la prima di molte canzoni in inglese che desidero inserire in un album agli inizi del 2023. Spero che alla gente piacerà quello ho in serbo per loro.

Grazie di cuore Mia, ti auguriamo il meglio per il prosieguo di carriera.

Foto Wikimedia

 




Lasciare un commento