mercoledì 11 novembre - Anna Maria Iozzi

Don Matteo 13: il ciak a maggio 2021

Era una notizia che, da tempo, circolava nell’aria. Attendeva di essere confermata. E così è stato. A maggio 2021, Covid permettendo, avverranno le riprese della tredicesima serie di “Don Matteo”, una delle fiction più longeve ed amate dal pubblico che, dal lontano 2000, tiene incollati milioni di spettatori, macinando un successo dietro l’altro.

A dare la conferma, l’attore genovese Maurizio Lastrico che, sul profilo Instagram, ha pubblicato una foto di gruppo con l’intero cast della serie di successo, riportando la scritta: “A maggio 2021, il primo ciak di Don Matteo 13. Felicissimo per questa notizia!!! Gli amici più pessimisti dicono che le restrizioni potrebbero durare ancora tanto tempo. Voi che ne dite? Spoleto arriviamo!!!”.

Una notizia che non è passata inosservata alla luce della visibilità che sta riscuotendo questa serie. Comunicata ufficialmente sul numero in uscita in questa settimana sul “Tv Sorrisi e Canzoni”, i fan si chiederanno quali modifiche apporteranno al cast e alle storie che, da anni, tengono banco nella prima serata Rai. È una risposta difficile da rintracciare vista la recente conferma.

A margine del successo, non può che vantare sull’inossidabile e rassicurante presenza di Don Matteo (Terence Hill), il pilastro per eccellenza di una serie che ha il merito di riconfermarsi sempre di più con l’affetto di chi la segue. Non può mancare il maresciallo Cecchini, interpretato da Nino Frassica.

Da quello che si evince dalla foto pubblicata sul profilo di Maurizio Lastrico, oltre a lui, nel ruolo del PM, Marco Nardi, ci saranno il Capitano Anna Olivieri (Maria Chiara Giannetta), Natalina e Pippo interpretati rispettivamente da Nathalie Guetta e Francesco Scali, due colonne portanti della serie, nei ruoli del sagrestano e della perpetua.

A fare da contraltare alle storie, ci sono la ragazza accolta da Don Matteo in canonica, Sofia (Maria Sole Pollio) che, in molti, ricorderanno, ha fatto il suo debutto nell’undicesima serie, quando ha dovuto affrontare, prima, il difficile rapporto con la madre biologica e l'avvenuto ricongiungimento. Immancabile la presenza della caserma, a partire da Romeo Zappavigna, interpretato da Domenico Pinelli, Gianni Barba (Francesco Castiglione).

Le riprese dovrebbero iniziare (il condizionabile è d’obbligo) in primavera, vista l’attuale emergenza Coronavirus, per una possibile messa in onda che si potrebbe attestare tra il 2021 e il 2022. Non manca che aspettare, ma, a fronte di questa notizia, i fan non possono che festeggiare, pur nel rispetto delle normative vigenti sul virus, una di quelle notizie che, malgrado le difficoltà causate dalla marea di notizie sulla situazione del Covid, non gli impedisce di essere felici.




Lasciare un commento