lunedì 3 gennaio - Attilio Runello

Didattica a distanza: pro e contro

Per disposizione del ministro della pubblica istruzione gli alunni delle nostre scuole riprenderanno a frequentare alla fine delle vacanze.

Il ministero è sempre stato favorevole alla didattica in presenza e il ricordso a quella a distanza era solo l'estrema ratio.

Tuttavia e-learning ha consentito a scuole, università e istituti di vario genere di continuare a trasmettere conoscenza e a lavorare.

Inoltre molte università di sono dotate di piattaforme e-learning che rimarranno utili per studenti fuori sede o per quelli che vogliono prendere un titolo di studio pur lavorando.

L'è-learning è stato un buon contenitore di contenuti, spesso presentati in modo poco accattivante e che fa calare l'attenzione degli ascoltatori.

Manca o è poco curato quello che si chiama il design, valeva dire il ricorso a quegli strumenti come audiovisivi, grafici, infografica, slide, video che rendono le lezioni più interessanti.

Validi siti online dove si affrontano queste tematiche sono webtelling, eLearningNews e in lingua straniera e-learning journal.

(foto da wiki Commons)

 




Lasciare un commento