mercoledì 2 novembre - Francesca Ghiribelli

Cronache di Jerdash 1: il libro di Carla Ioppolo

Un cambiamento epocale si profila all'orizzonte e, di certo, il fatto interesserà ogni forma di vita nel mondo di Jerdash ma in pochi lo sanno. Un'improbabile compagnia si costituisce per rimediare ... Nel mentre, la stessa sopravvivenza di tutta la loro civiltà era in forse, la vita di ognuno correva velocemente incontro ad un futuro avvolto nelle nebbie di una totale incertezza: nessuno era in grado di supporre cosa sarebbe capitato nel malaugurato caso in cui né i tre compagni, dei quali stava curandosi. 

Né Orsoniglio né, tanto meno, Grogy e tutti gli abitanti leggendari della foresta avevano idea di cosa sarebbe successo se Gaad e i suoi compagni (tra cui ci sono io stesso) non fossero riusciti a tornare indietro dal loro stato di dissociazione rispetto al resto del mondo. Troppe cose del futuro prossimo ed anche di quello ancora molto lontano dipendevano dal loro ritorno fra i viventi!

Nessuno tra quelli che si davano tanto da fare intorno a Gaad Seawick ed a noi altri tre che eravamo ancora distesi nella capanna che era stata eretta dai membri del popolo leggendario, in effetti, poteva sapere dove tutti quanti noi fossimo.

 

BIOGRAFIA

La mia vita non è mai stata facile, sono in carrozzella (senza cavallo) dalla nascita.

Amo scrivere e leggere, soprattutto fantasy, da quando ci sono riuscita. Vivo a Roma con mia mamma ed il mio gatto, Charlie. Sono impiegata al Comune da più di 20 anni.

Mi piace cantare.

Mi racconti di te come scrittore/scrittrice?

Mi è sempre piaciuto scrivere, da che io ricordi. Mettere pensieri su carta era bello ma non semplice per me. L'uso della macchina da scrivere elettrica e, poi, del pc mi hanno aiutata. Sono figlia unica e ho sempre inventato storie per passare il tempo ed avere dei compagni di giochi. E' la prima volta che pubblico.

 Cosa vuoi raccontare con Il tuo libro?

Il mondo di Jerdash è completamente inventato e tutto si svolge in un tempo “storico” lontano. Tuttavia, non credo che la realtà sia poi troppo diversa dalla nostra.Un improbabile compagnia di personaggi, molto diversi tra loro, si trova a dover affrontare uno strano viaggio, tra realtà e sogno, per riuscire a recuperare identità e memoria collettiva di un'intera comunità. Senza passato non c'è alcun futuro! Il libro è solo il primo di 3 (o più).

Quali best seller (o quali film) si possono accostare, per trama e per personaggi?

Senza presunzione, vorrei accostarlo a "Il Signore degli anelli": perché Jerdash è un mondo complesso in cui succederanno ancora molte cose. Poi anche a "L'Odissea, per la centralità del tema del viaggio e della conoscenza del mondo, sia fuori che dentro di noi.

Chi sono i protagonisti?

Hoar, vecchio cantastorie, che il narratore principale oltre ad essere un personaggio. 

Gadd e Lauseel Seawick, due fratelli che, prima non si conoscevano. 

Orsoniglio, una delle bestie fantastiche.

Nodulium, un mago reietto.

Irmada, innamorata di Gaad e ricambiata, ed altri ancora. 

Una citazione del libro alla quale tieni di più?

“Il soffio del vento ti lontano è ora di andare... Torniamo”!

Qual è stata finora l’opinione dei lettori?

Le opinioni sono tutte buone, a parole, ma non ho ancora recensioni scritte.

 

 




Lasciare un commento