lunedì 18 febbraio - Pressenza - International Press Agency

Chicago: famiglia musulmana lascia biglietti nelle case offrendo aiuto durante l’ondata di freddo

Sui biglietti scritti a mano si legge: “La mia famiglia ed io siamo a vostra disposizione se avete bisogno di aiuto per procurarvi cibo e medicine o per spalare la neve”.

di Pressenza New York

 

Sabeel Ahmed, sua moglie Asma Naheed e i loro tre figli sono andati di porta in porta, lasciando questi biglietti in 40 case di vicini senza chiedere niente in cambio.

“Dobbiamo prenderci cura dei nostri vicini. Questa era la nostra motivazione principale”, ha spiegato Ahmed alla CNN.

Ahmed è direttore di GainPeace, un’organizzazione islamica. Ha detto di sperare che l’azione della sua famiglia metta in evidenza un aspetto importante della fede musulmana: la cura del prossimo. “Nonostante le differenze razziali e religiose, alla fine dobbiamo incontrarci”.

“Soprattutto quando abbiamo questo clima terrificante,” ha aggiunto il vicino Alexander Slagg, che ha inviato un’e-mail ad Ahmed per ringraziarlo di aver diffuso la bontà. “Tutte le differenze non hanno importanza. Quello che ha fatto è stato incredibile”.

“Insegnare ai nostri figli è un altro motivo per offrire aiuto. Non si tratta di me. Riguarda l’umanità. Si tratta del mondo,” ha detto Ahmed.

Tutti i biglietti includevano inviti aperti ai vicini: “Vi invitiamo a farci visita per una tazza di tè caldo e un piatto di samosa”.

La figlia di Ahmed ha preparato un video su YouTube per aiutare a diffondere il messaggio della famiglia al di là delle lettere scritte a mano, secondo il portale di buone notizie di Cordoba, citando CBN.




Lasciare un commento