martedì 3 dicembre - Paride Ponterosso

Basket| Gli azzurri con sindrome di Down campioni del mondo

Storica impresa per la nazionale italiana di basket formata da atleti con Sindrome di Down. I ragazzi allenati da Giuliano Bufacchi e Mauro Dessi hanno bissato il successo dello scorso anno a Madeira battendo in finale il Portogallo 36-22

La nazionale italiana di basket formata da atleti con sindrome di Down sale ancora una volta sul gradino più alto del podio. Gli azzurri continuano a regalare gioie ed emozioni, infatti, dopo il titolo iridato conquistato lo scorso anno ai mondiali di Madeira i ragazzi allenati da Giuliano Bufacchi e Mauro Dessi si confermano campioni del mondo. In Portogallo, nella città di Guimarães che ha ospitato la manifestazione, l’Italia ha superato in finale i padroni di casa 36-22 conquistando di fatto per il secondo anno consecutivo la medaglia d’oro. Un successo che porta gli azzurri ancora una volta sul tetto del mondo. I complimenti a tutto lo staff e soprattutto agli atleti scesi in campo -Emanuele Venuti, Andrea Rebichini, Alessandro Greco, Alessandro Ciceri, Antonello Spiga e Davide Paulis- sono arrivati dal presidente del Comitato Italiano Paralimpico, Luca Pancalli: «Complimenti alla nazionale italiana di basket composta da ragazzi con sindrome di Down. Un Dream Team che si è laureato per la seconda volta campione del mondo! Bravissimi. Applausi a scena aperta».




Lasciare un commento