martedì 13 febbraio - Foti Rodrigo

Barcellona P.G. (ME) – ADASC e Coordinamento Ambientale Milazzo-Valle del Mela chiedono potenziamento Unità ospedaliera di Oncologia me

All’interno dell’Ospedale “Cutroni Zodda” di Barcellona Pozzo di Gotto è presente l’unità di oncologia medica, gestita dai medici di Taormina, un importante passo in avanti per il territorio, che da anni chiede il potenziamento delle prestazioni sanitarie. 

Purtroppo ad oggi diversi cittadini non sono a conoscenza della presenza di questo importante servizio. É utile ricordare che la Valle del Mela è un’area ad elevato rischio di crisi ambientale con un numero abnorme di patologie ambientali riconducibili al massiccio inquinamento anche di origine industriale; 60 anni di industrializzazione selvaggia e la mancanza di misure di risanamento e bonifica hanno generato una vera crisi sanitaria. L’unità di oncologia medica di Barcellona P.G. è gestita con grande professionalità, umanità e cordialità; oncologi sempre disponibili nei confronti dei pazienti. Centinaia di cittadini vengono sottoposti a trattamenti chemioterapici e sono costretti a percorrere centinaia di chilometri per sottoporsi alle cure, con uno stress fisico e psicologico. “Chiediamo alla Direzione Generale dell’A.S.P. di Messina ed all’Assessorato Regionale della Salute il potenziamento dell’unità ospedaliera prevedendo anche l’infusione della chemioterapia; di tale servizio potranno beneficiarne anche i cittadini eoliani. Si chiede altresì che l’Azienda Ospedaliera Provinciale attivi una campagna di comunicazione, anche con il supporto dei medici di base, per informare i cittadini dei servizi di oncologia, che vengono erogati presso l’ospedale di Barcellona P.G.”.

Foti Rodrigo




Lasciare un commento