venerdì 23 ottobre - Stranieriincampania

Assistenza alunni stranieri: i servizi gratuiti in Campania

E’ iniziato con molte incertezze il nuovo anno scolastico, non si è fatto in tempo a completare un mese di didattica in presenza che una nuova ordinanza regionale ha disposto la chiusura degli istituti fino a novembre. 

Un provvedimento adottato dalla Regione Campania a seguito del crescente numero di contagi, ma che mette un nuovo ostacolo nel percorso di apprendimento di migliaia di studenti. Il lockdown e l’introduzione della didattica a distanza, nel precedente anno-scolastico, hanno messo in evidenza il divario socio-culturale tra alunni italiani e alunni stranieri, dimostrando che in situazioni di emergenza a farne le spese sono soprattutto quegli alunni che partono già da una condizione di svantaggio. 

In questo contesto Cidis Onlus rinnova il suo impegno nel supportare le scuole con una serie di servizi gratuiti, organizzati nell’ambito del progetto Impact Campania, destinati sia agli insegnanti che agli studenti. Rivolgendosi allo Sportello di Consulenza, attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle 17:00, è possibile richiedere un intervento studiato sulle esigenze specifiche dell’istituto. In questo articolo proveremo a capire quali sono questi servizi e le modalità di accesso.

Partiamo dal servizio di mediazione linguistico- culturale che offre il supporto di mediatori esperti per facilitare la comunicazione tra la scuola e le famiglie. Con l’introduzione della didattica a distanza i mediatori hanno affiancato le famiglie ad orientarsi nella richiesta di strumenti tecnologici, offrendo anche un servizio di traduzione per i tutorial delle piattaforme informatiche.

Nell’ambito della glottodidattica, è possibile richiedere l’intervento di insegnanti di italiano L2 in supporto ai docenti di ruolo nella selezione di materiali adeguati a specifici bisogni

linguistici. L’obiettivo è ridurre il gap degli studenti NAI (Neo Arrivati in Italia) permettendo loro di affrontare con maggiore sicurezza sia le lezioni dei propri docenti, sia lo studio autonomo dei testi scolastici. 

Sempre nel supporto ai docenti, sono stati organizzati dei corsi di formazione che partiranno a breve, dal titolo “Strumenti e strategie per l’integrazione scolastica dell’alunno straniero”, con l’obiettivo di creare strategie che favoriscano il successo scolastico degli alunni di origine straniera e la partecipazione delle famiglie alla vita scolastica dei figli. Avere del personale docente formato, capace di progettare interventi specifici, potrebbe rappresentare un grosso vantaggio per gli istituti. 

Prossimamente sarà attiva, sul sito www.cidisonlus.org, la sezione “centro di documentazione interculturale” al cui interno sarà possibile reperire materiale multimediale rivolto alle scuole dell’infanzia ma utilizzabile anche dalle scuole primarie. I racconti selezionati per il loro contenuto interculturale, saranno interpretati con un linguaggio semplificato perché siano accessibili anche a quei

bambini che non hanno ancora acquisito una competenza linguistica tale

da consentire loro di seguire e comprendere una narrazione più complessa in lingua italiana.

Ad ogni racconto seguiranno due attività che i bambini potranno realizzare in casa.

Ripetiamo che i servizi sono completamente gratuiti e realizzati nell’ambito del progetto Impact Campania finanziato dal Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione. Per usufruirne è possibile compilare il modulo di richiesta online (disponibile qui) o contattare lo Sportello di Consulenza al numero 389 5834745 e all’indirizzo email accoglienzaminori@cidisonlus.org.

 



Lasciare un commento