giovedì 11 novembre - gianluigi

Arzano – Blitz della DIA in comune, acquisiti atti e procedimenti di alcuni agenti della Polizia locale.

Arzano – Blitz della DIA in comune, acquisiti atti e procedimenti di alcuni agenti della Polizia locale. Un terremoto giudiziario quelo dei giorni scorsi che ha visto gli uomini della Direzione investigativa Antimafia visitare gli uffici comunali.

 Ad essere presi di mira l’ufficio del Segretario generale e quello afferente l’urbanistica. Secondo quanto si apprende, gli uomini dell’antimafia su delega della DDA napoletana avrebbero acquisito diversi fascicoli inerenti diversi agenti della municipale. Un comparto da sempre al centro di mille inchieste a partire dai furbetti del cartellino che vedono imputata l’ex comandante dei vigili attualmente in servizio e due agenti, e quelli inerenti a vario titolo diversi caschi bianchi già condannati, rinviati a giudizio qualche mese fa anche per i reati di minacce a pubblico ufficiale e intralcio alla giustizia, ed altri ancora condannati per peculato, omissioni, false dichiarazioni a Pm e falsi ideologici. E’ difficile capire a cosa puntano gli uomini della Dia anche se a partire dal 2018 alcuni agenti si sarebbero visti “graziare” per le gravi omissioni sia in sede giudiziaria che disciplinare dall’ente comune e dalla politica. L'ennesimo blitz che si somma alla possibile riassunzione di ex netturbini licenziati e condannati e in presunti contatti con la crimanlità organizzata. 

G.S.




Lasciare un commento