lunedì 19 luglio - Attilio Runello

Alluvione in Germania

Una grande alluvione ha colpito due regioni della Germania. Si tratta della Westfalia e del Palatinato, regioni al confine con l'Olanda, il Lussemburgo e il Belgio nel nord-ovest della Repubblica.

Ad oggi 16 luglio si parla di oltre cento morti e milletrecento dispersi. Non si tratta della prima alluvione in Germania. Se ne erano registrate di gravi nel 2002, 2013, 2016, per rimanere in questo millennio.

La Germania aveva in passato proceduto alla mappatura delle aree a rischio, circa il 10 per cento del territorio.Ma sembra avesse insistito principalm ente sulle coperture assicurative e sul suggerimento di non utilizzare scantinati.

A quanto sembra poco è stato fatto per creare accanto ai fiumi bacini da riempire quando le acque superano la portata dei fiumi, i cui bacini devono sempre essere oggetto di lavoro di manutenzione e devono avere argini adeguati. Lo stesso vale per i torrenti.

Inoltre è risaputo che è pericoloso deviare fiumi dal loro corso naturale, cosa che in quell'area è stato fatto nel 2005, per sfruttare un bacino minerario, che adesso è allagato.

Gli interventi dei politici sembrano attribuire ai cambiamenti climatici la causa dell' evento.

Sicuramente negli ultimi giorni l'area e'stata interessata da una intensa pioggia battente. In pochi giorni si è riversata l'acqua che di solito si riversa in un mese.

Si tratta di un'area attraversata dal Reno e dai suoi numerosi affluenti.

Il governo ha mandato l'esercito per soccorrere la popolazione.

Sorprende anche che la Merkel in visita ufficiale negli Stati Initi non sia immediatamente rientrata.

In entrambe le regioni esiste almeno una centrale nucleare che ci auguriamo non siano interessate dall'inondazione.

Comunque da parte dei politici tedeschi si parla di un evento che non poteva essere previsto: in pochi minuti tortenti si sono trasformati in fiumi e le abitazioni sono state travolte senza dare il tempo alle tesone di mettersi in salvo.

Uno dei paesi più colpiti sembra essere Erfstadt - Blessem colpito da una frana. Anche la cittadina di Bad Muenstereifel in Euskirchen a sud-ovest di Colonia è tra le località colpite. Al momento si parla di 19 morti e 70 dispersi.

L'area è una delle più ricche della Germania. Comprende città come Colonia. E la famosa Ruhr, il giacimento minerario molto ricco, con una industria pesante molto sviluppata.

 

Foto Pixabay

 




Lasciare un commento