venerdì 15 luglio - Pressenza - International Press Agency

Afghanistan: Inchiesta BBC accusa militari britannici di uccisioni gratuite di civili afghani

Un’inchiesta giornalistica della BBC accusa le truppe britanniche di aver svolto operazioni speciali sistematiche contro obiettivi civili, causando la morte di almeno 54 persone.

di ANBAMED

(Foto di pixabay)

 Le uccisioni sono avvenute durante incursioni delle truppe speciali di notte contro zone abitate da civili. A fianco delle vittime sono state poste delle armi per avvalorare la loro appartenenza alle milizie taliban.

Secondo una dichiarazione sotto anonimato, un ufficiale delle truppe speciali ha confessato che le diverse unità facevano gara a chi uccide più afghani. I quadri superiori, compreso il comandante in capo, erano a conoscenza di questa pratica.

Gli autori dell’inchiesta sostengono di aver letto dei messaggi di posta elettronica che dimostrano la conoscenza dei quadri superiori di questi crimini, ma non avevano mosso un dito per mettere fine ad una pratica considerata un crimine di guerra. Il ministero della difesa britannico in una lettera alla BBC ha sostenuto che precedenti indagini sulla questione non avevano portato a prove su azioni simili.




Lasciare un commento