sabato 28 gennaio - Doriana Goracci

Migranti | Soccorsi in mare: questa è l’Italia che amiamo e da far vedere (VIDEO)

1000 i migranti tratti in salvo ieri, 27 gennaio 2017, nel Mediterraneo Centrale tra Libia e Sicilia: 9 operazioni di soccorso della Guardia Costiera italiana a 6 gommoni e 3 vecchie e malandate barche di legno.

La voce fuori campo di un soccorritore ripete in inglese a una donna africana, terrorizzata: "NON AVERE PAURA TI PORTO IN ITALIA ORA SEI SALVA".
 
Mille i migranti tratti in salvo ieri, 27 gennaio 2017, nel Mediterraneo Centrale tra Libia e Sicilia: nove operazioni di soccorso della Guardia Costiera italiana a 6 gommoni e 3 vecchie e malandate barche di legno. Salvati grazie all’intervento della nave "Diciotti" della Guardia Costiera, nave Golfo Azzurro, di una organizzazione non governativa, e un rimorchiatore OOC Tiger.
 
Il video qui sotto è stato girato durante i drammatici e intensi momenti dalla nave Diciotti.
Questa è l'Italia che amiamo. 
Grazie, grazie, grazie: fatelo girare!

 
 


16 réactions


  • Birichino (---.---.---.114) 28 gennaio 17:53

    Ma andate a cagare!! Siete la feccia dell’Italia e la manderete a rotoli. Complici della mafia.


    • Doriana Goracci Doriana Goracci (---.---.---.208) 28 gennaio 18:38

      Anche questa è Italia, da tenere a mente.


    • Halmi (---.---.---.0) 28 gennaio 22:48

      @Birichino

      Loro saranno la feccia dell’Italia ma tu sembri essere quella dell’umanità.. e la manderai a rotoli..


    • Birichino (---.---.---.114) 29 gennaio 12:11

      @Doriana Goracci

      Si, e, purtroppo per lei cara signora, siamo molto, molto, molto di più di quello che possa immaginare....


    • Doriana Goracci Doriana Goracci (---.---.---.17) 29 gennaio 13:02

      per il coraggioso signor BIRICHINO che mi scrive "Si, e, purtroppo per lei cara signora, siamo molto, molto, molto di più di quello che possa immaginare...."
       rispondo che non ho mai messo in dubbio che La madre degli idioti è sempre incinta.
      Buona giornata e con questo chiudo perchè le sue "birichinate" non mi divertono affatto e le ho già dedicato fin troppa attenzione.


  • Birichino (---.---.---.114) 29 gennaio 11:13

    Poveri illusi, vedrete chi vi pagherà le pensioni e le medicine. Ne parliamo fra vent’anni. Avete visto troppi cartoni animati nell’infanzia. Non viviamo nel mondo di bambi! :-


  • Birichino (---.---.---.114) 29 gennaio 11:14

    Poveri illusi, vedrete chi vi pagherà le pensioni e le medicine. Ne parliamo fra vent’anni. Avete visto troppi cartoni animati nell’infanzia. Non viviamo nel mondo di bambi! smiley


    • Doriana Goracci Doriana Goracci (---.---.---.17) 29 gennaio 12:54

      per il coraggioso signor BIRICHINO che ha visto vari video per bimbi con questo titolo e non ha neanche il coraggio di declinare il suo nome e cognome, l’ invito a godersi tutti i video del popolo, del presente e del passato, che sa dove e come andare. Andateci pure, mi spiace per lei che rimane un infelice ma io sono già da tempo una pensionata, e ho lavorato per decenni per avere una pensione.
       Quanto veleno ha in corpo la gente che affronta così la vita quotidiana e la passa scrivendo commenti di questa fatta...prima o poi ...Prima gli italiani. Ha ragione, si curi.


    • Birichino (---.---.---.114) 29 gennaio 14:27

      @Doriana Goracci

      "Avanti popolo alla riscossa.... " e non vado avanti per carità di patria! Avanti verso dove? Verso i gulag della siberia o verso i regimi della Corea del nord o di Cuba? Ma mi faccia il piacere! Adesso, orfani della classe operaia, vi buttate sugli immigrati? C’è una cosa che riesco a capire. Che cavolo c’entrano gli immigrati con il popolo italiano? A quanto pare avete le idee molto confuse. Le ideologie vi hanno destabilizzato il cervello e non siete più in grado di fare neppure un piccolo ragionamento sensato (ma quando mai avete ragionato, quello che dice IL PARTITO è la verità ed un ordine!). Se la goda fin che riesce questa pensione che ha perché ho paura che fra non tanto non avremo più i soldi per pagargliela. Ma si, che stupido, si farà mantenere da tutti questi baldi giovani di colore che nel frattempo avranno colonizzato il nostro bel paese. Grazie anche a voi del nostro glorioso futuro che aspetta noi ed nostri figli. Grazie ancora.


    • Birichino (---.---.---.114) 29 gennaio 15:16

      Concludo augurandole che un suo beneamato immigrato le entri in casa e le porti via la pensione e tutto l’oro. Sarebbe una degna conclusione. Si diverta!


  • Kocis (---.---.---.229) 29 gennaio 22:24

    Gentile anonimo, soprannominatosi “ Biricchino”.

    La nostra “ Bibbia”, quella della Repubblica italiana, cioè la COSTITUZIONE, proclama solennemente  all’art.10: “ Lo straniero al quale sia impedito nel suo paese l’effettivo esercizio delle libertà democratiche garantite dalla Costituzione italiana, ha diritto d’asilo nel territorio della Repubblica secondo le condizioni stabilite dalla legge. Non è ammessa l’estradizione dello straniero per reati politici”.

    E’ il bello della nostra Costituzione, suprema Legge di tutti, nata dalla Resistenza, con la sconfitta del nazifascismo che seminò immani distruzioni e oltre cinquanta milioni di morti in Europa.

    E così finì la "razza eletta" sterminatrice!

    domenico stimolo


    • Birichino (---.---.---.114) 30 gennaio 19:11

      @Kocis Lei dà i numeri caro kocis. Ci avete facassato i maroni per 70 anni con sta "luminosa Repubblica nata dalla resistenza". La sua costituzione é stata scritta con i mitra sul tavolo dei partigiani bolscevichi, che non avevano altro desiderio che di buttarci nelle grinfie di Stalin. Quindi è ora che la finiate di contare balle, avete campato, e bene, per 70 anni con queste falsità. Adesso che i partigiani fortunatamente sono passati tutti a miglior vita e che non esiste più la classe operaia vi siete buttati sui clandestini (nuovamente a discapito degli italiani). Ma perché? Cosa ve viene in tasca? Siete soci delle Coop? Siete in affari con la mafia? Avete rotto il cazzo! Il flusso dei clandestini deve finire SUBITO! e chi delinque e vive a sbafo deve essere subito rimpatriato! Senza se e senza ma! Oramai la misura è colma! Non costringeteci a scendere per strada. Allora si, possono essere cazzi amari per tutti! Avete fatto di tutto per svegliare la bestia xenofoba che è in tutti noi. É vostra la responsabilità. Guardate cosa sta succedendo nel mondo! Ed in Europa. Una volta uscita dalla tana é difficile farla rientrare. La colpa è tutta vostra e delle ideologie false e sanguinarie che vi ispirano.


  • Mario Barbato Mario Barbato (---.---.---.210) 30 gennaio 09:05

    Per questo mi sono stancato di Agoravox e me ne sono andato. Qui se proponi un articolo in cui metti in guardia contro l’immigrazione selvaggia manipolata da un capitalismo che cerca nuovi schiavi da sfruttare, nessuno lo vota. Poi se proponi un articolo dove elogi e incoraggi l’immigrazione, tutti a votare in modo favorevole. Ma chi è che vota? Le cooperative rosse che sui profughi ci guadagnano? O sono i finti benefattori che grazie ai profughi hanno sussidi dallo stato e pensioni pagate? Su questo portale non c’è obiettività ma solo soggettività. Ognuno vota ciò che gli fa comodo: anche questa è censura del pensiero, sapete. 


    • Doriana Goracci Doriana Goracci (---.---.---.92) 30 gennaio 13:27

      signor Mario Barbato, ho riconosciuto in lei, dal momento che ha cambiato l’immagine dall’ uomo in mascherina a non so cosa, l’ autore che ha scritto fino al 21 gennaio. Lei ci guadagna qualcosa con i like? Ha una pagina facebook dove promuove i suoi articoli? Ha un blog suo? Si occupa da qualche parte di qualcosa...? perchè nelle note biografiche non c’è assolutamente niente.Io non conosco nessuno di questa redazione, propongo da anni quanto scrivo e pubblicano nella misura che ritengono opportuna, come pubblicano lei ovviamente che ha partecipato spesso, mi sembra. L’individualismo che connota il suo intervento a me parla chiaro, della sua soggettività, della sua obiettività, del suo pensiero. E non scriva "sapete", perchè io mi chiamo Doriana Goracci e non sono voi, e non appartengo a nessun partito o movimento, a cooperative o società di beneficenza e la mia pensione è il frutto di lavoro più che trentennale come bancaria. Qui, se lei propone come ha fatto, la pubblicano, il resto è quello che viene e vengono in un caso come questo commenti a scatafascio di alcuna utilità, come il suo carico di livore come per un mancato suo personale successo e guadagno. A me non è mai risultato di avere avuto l’uno o l’ altro e tantomeno di lamentare questa opportunità mancata. E per fortuna ancora nessuno si permette di censurare il mio pensiero...forse a lei piace questo possibile sistema, e mettere in "guardia", a me no.


  • Mario Barbato Mario Barbato (---.---.---.56) 30 gennaio 16:38

    Sta farneticando. Io non ho bisogno di note bibliografiche. Ciò che sono non lo sbandiero ai quattro venti tanto per farmi bello, come fanno tanti qui che dicono di essere giornalisti d’inchieste, scrittori affermati e poi se vai in una libreria non trovi nemmeno l’ombra di un loro testo. Mi sono associato solo per scrivere le mie opinioni senza censura. Ma se ci sono tanti filo-immigrati, filo-grillini, filo-cattolici mi sembra ovvio che certi articoli "scomodi" non siano pubblicati. Ho solo voluto sottolineare che la rete non è diversa dalla carta stampata. Anche qui c’è censura.


    • Doriana Goracci Doriana Goracci (---.---.---.92) 30 gennaio 18:50

       io, "signor" Mario Barbato, che non sono giornalista, scrittrice più o meno affermata, filo di niente e di nessuno,,,la prego solo di "moderare" i suoi apprezzamenti, censurarsi da solo, nel limite della decenza e del decoro. "Farnetichi" di sè stesso e di quanto trova di sè limitato o magari lo spazio in rete e non dove scrive quando le pare e manda a raffica qui e li commenti di questo tipo. E questo è l’ ultimo che le invio in risposta. 


Lasciare un commento