mercoledì 4 gennaio - Doriana Goracci

La prima bella notizia dell’anno arriva da Napoli: 12 anni e un volo di 12 metri: è salvo!

Giorni di vacanze scolastiche, freddo e sole a Portici (Napoli) e cosa c'è di meglio che giocare a pallone con un amico?

E così il nostro "miracolato" di 12 anni, ha pensato bene di recuperare il pallone finito vicino ma... superato il muro di 2 metri che confina con il complesso scolastico che ospita il liceo classico Flacco e l'istituto tecnico Nitti, ha messo il piede su una grata in plastica che si è rotta e, di conseguenza, è precipitato in un pozzo profondo oltre dodici metri (c'è chi riporta 20), quanti gli anni suoi...
L' altro amichetto "è corso fino alla strada più vicina, in corso Garibaldi, dove ha fermato una pattuglia dei Vigili Urbani, i cui agenti sono subito intervenuti allertando la centrale operativa e recandosi sul posto. Uno degli uomini della polizia locale è stato per tutto il tempo nei pressi del pozzo, cercando di dare conforto al malcapitato preso dal panico, ma cosciente e apparentemente rimasto illeso dalla caduta. Non ci è voluto molto prima dell'arrivo dei sommozzatori dei Vigili del Fuoco, che si sono prontamente calati nel pozzo con le apposite imbracature e hanno tratto in salvo il bambino, il quale è stato trasportato in ospedale per effettuare degli accertamenti."
Ha avuto tanta paura ma sta bene, il volo è stato forse delicatamente protetto da un angelo come certe immagini bellissime rimaste sui muri della Street Art nel napoletano: presenze felici come certe notizie che non possono rimanere confinate solo in cronaca.
Servono a scaldarci e sperare che tutti in piccolo, possiamo dare una mano. Grazie e buon anno insieme alla prudenza, per grandi e piccoli.
E come dice la bellissima canzone "Vita" di Lucio Dalla cantata con l' amico Gianni Morandi "Siamo angeli con le rughe un po' feroci sugli zigomi forse un po' più stanchi ma più liberi, urgenti di un amore, che raggiunge chi lo vuole respirare... e rinasce un fiore sopra un fatto brutto"


2 réactions


  • Alessandra (---.---.---.52) 4 gennaio 10:27

    Grazie angioletti...un miracolo della vita!


    • Doriana Goracci Doriana Goracci (---.---.---.207) 4 gennaio 14:59

      un grande da fare oggi per gli Angeli, come ieri sempre a Napoli, e una volta ancora una bimba di 10 anni ce l’ha fatta...E’ stata colpita da una pallottola mentre era a passeggio con il papà nella zona Forcella, a mezzogiorno nel mercato della Duchessa: sparati diversi colpi d’arma da fuoco. Tra le persone si è scatenato il panico e la piccola è stata ferita al piede destro. Oltre a lei sono stati colpiti tre venditori ambulanti senegalesi, che probabilmente – è questa una delle prime ipotesi investigative ancora tutta da verificare – erano i veri obiettivi di chi ha sparato. La bimba è stata subito portata al pronto soccorso e da lì è stata ricoverata nel reparto di Chirurgia dell’ospedale Santobono, dove i medici l’hanno operata per toglierle il proiettile dal piede. Le sue condizioni sono giudicate abbastanza buone. I tre cittadini senegalesi sono invece stati portati all’ospedale Loreto mare. Hanno 36, 38 e 32 anni.


Lasciare un commento