venerdì 17 marzo - Bianca

Democrazia è ancora una virtù? Tutto appare corrotto, persino le parole. Un convegno dell’Associazione "Il sabato delle idee"

Quando decisionismo non fa rima con partecipazione. Lo scenario mondiale al tempo della globalizzazione tra spinte in avanti e ripensamenti politici

 

Cosa ne è stato del Partito Democratico così come è nato: circoli, partecipazione, vicinanza ai territori, decisioni prese attraverso l'interrogazione dei propri elettori.

 Oggi il Pd si presenta diverso, ancorato all'idea del leaderismo quale sta attraversando l'intero globo. Dall'America di Trump alla Russia di Putin, passando per il Medio Oriente.

 Cambiano l'idea, la filosofia e l'impostazione della democrazia? E come può uno scenario sì fatto gestire e amministrare le istanze della globalizzazione con il suo aumentato bisogno di diritti e difese per i cittadini? Può il leaderismo staccarsi dalle necessità reali dei paesi per orientarsi principalmente verso le necessità dell'alta finanza e dei vertici di comando senza fallire rovinosamente, senza generare vuoti e sacche di potere che finirebbero inevitabilmente, come già in passato, per ritorcerglisi contro?

 Queste domande, ed altre ancora, potrebbero essere poste in sede del convegno Tre scenari per la crisi, che si svolgerà presso il Complesso dei SS. Marcellino e Festo in Largo San Marcellino, 10 a Napoli, il giorno 18 marzo alle ore 10.30.

Il convegno, che terminerà alle ore 14, vedrà la partecipazione dei chiarissimi relatori Marco Damilano, vicedirettore l'Espresso; Nando Pagnoncelli, presidente Ipsos, Ottavio Lucarelli, presidente odg Campania; Gaetano Manfredi, Rettore Federico II; Marco Salvatore, professore universitario; Mauro Calise, professore universitario; La convention sarà aperta dai saluti di Lucio D'Alessandro, Rettore dell'Università Suor Orsola Benincasa

 L'incontro è inserito nel piano di aggiornamento e formazione professionale dell'Ordine Nazionale dei Giornalisti (4 crediti). L'accredito avviene tramite la piattaforma SIGEF




Lasciare un commento